Sculaccioni: Tu cosa ne pensi?  

Sculaccioni: meglio di no! L’esperto ci spiega come intervenire in modo positivo

 - 23 Aprile 2012

Gli sculaccioni non andrebbero mai dati, eppure è inutile scandalizzarsi: ad almeno una mamma su due, è capitato – almeno una volta nella vita - di provare l’ impulso di dare uno sculaccione al proprio bambino/a.

Abbiamo chiesto al Professor Roberto Pani, psicologo clinico e psicoanalista, perché è meglio evitare gli sculaccioni e – invece – cosa è bene fare, come è meglio intervenire, con il proprio bambino.

Professor Pani, gli sculaccioni sono un po’ demonizzati, come mai?

Penso che gli educatori in genere aderiscano a un tipo di educazione che elimini ogni forma di intervento fisico che assomigli alla violenza o all’ubbidienza mediante ogni forma di forza fisica. Si tratta di un messaggio che vorrebbe sin dall’inizio offrire un modello basato sull’atteggiamento lontano dalla violenza, seppur minima.

L’educazione di tanto tempo fa’ era rigida e bacchettava facilmente il piccolo. Molti genitori ricordano la loro stessa, rigida e severa educazione inferta dai propri nonni e di conseguenza, la biasimano. Hanno pero’ trasformato il loro atteggiamento educativo in un comportamento anche troppo indulgente e remissivo e amicale.

Professore,  i bambini hanno bisogno che i genitori pongano loro dei limiti e dicano dei “no”, eppure è sempre più raro, come mai?

Penso che i bambini debbano essere contenuti mediante una educazione che preveda l’obbedienza e quindi di affermare il  no tutte le volte che e’ necessario. E’ vero che la consegna di un messaggio negativo a un bambino piccolo penso possa apparire ai genitori piu’ faticoso che approvare con facilita’ un azione o comportamento libero.

Qual è un modo “corretto” di far capire ad un bambino che qualcosa proprio non si può fare? E’ bene spiegare o meglio non eccedere?

La spiegazione puo’ essere data a seconda dell’età del piccolo, ma va accompagnata da un atteggiamento deciso, tanto calmo quanto sicuro e assertivo. Il bambino percepirà il messaggio positivo e affettivo, nonostante la negazione. In seguito, il bisogno di autorevolezza da parte del genitore normativo, lentamente, sara’ meno opportuno o necessario

Può uno sculaccione fare solo bene?

Penso che lo sculaccione potrebbe essere evitato anche se occorre che i genitori mantengano la pazienza di essere coerenti sin dall’inizio, sicuri, decisi e in certi casi autorevoli, mai deboli. Una bella fatica!... ma eccedere non ripaga mai!

Tu cosa ne pensi? Dì la tua nel nostro forum e partecipa al nostro sondaggio  

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
mamme/Bambini/sculaccioni$$$Sculaccioni: Tu cosa ne pensi?
Mi Piace
Tweet