A tavola con i grandi 

È molto importante l'esempio dei genitori per sviluppare un corretto rapporto con il cibo: ecco qualche consiglio... da seggiolone

di Laura D'Orsi  - 15 Giugno 2008

Quand'è il momento giusto per far sedere a tavola il bambino insieme a mamma e papà?

Dipende dall'organizzazione familiare, dagli orari innanzitutto: i piccoli sono molto abitudinari e difficilmente cambiano idea. Tuttavia c'è un modo per capire se tuo figlio vuole partecipare ai pasti con gli adulti: fa i capricci davanti alla sua pappa e curiosa nei piatti degli altri, pretendendo assaggi o allungando direttamente le manine.

L'esempio, come sempre, è il più efficace apprendimento: per i piccoli osservare i grandi che mangiano serenamente e hanno un'alimentazione varia ed equilibrata, è un notevole vantaggio. Se oltretutto il bambino è un po' pigro e inappetente, questo può costituire un forte stimolo a fare da solo.

Che mangi da solo o in compagnia, occorre che il piccolo abbia tutto il necessario a sua misura. Innanzitutto il seggiolone: deve essere a base larga per scongiurare il rischio che si rovesci; esistono in commercio modelli che possono essere abbassati, l'importante è verificare sempre che il blocco di sicurezza funzioni perfettamente.

Attenzione a non lasciare il bambino incustodito: il seggiolone può essere pericoloso. Se il piccolo si alza e si sporge può cadere da un'altezza relativamente elevata: bisogna allacciargli sempre le cinghie di protezione.

Per quanto riguarda gli accessori per la pappa, vanno scelti oggetti adatti all'età del bambino: piattini infrangibili, posate con le punte arrotondate; per i primi assaggi è consigliabile un cucchiaino in silicone, più morbido e meno freddo del metallo, che può dare una reazione di disgusto.

Bisogna fare attenzione a non lasciare a portata delle manine del bambino piatti caldi, che potrebbe rovesciarsi addosso. Infine è consigliabile incentivare il desiderio del bambino di mangiare da solo, anche se dovesse pasticciare con il cibo, toccarlo, spalmarlo. Questo gli serve per conoscere e apprezzare sapori e odori. Ripulire seggiolone e pavimento dopo il pasto è un impegno in più, ma è meglio non reprimere questa sua forma di apprendimento.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
mamme/Fino-a-3-anni/a-tavola-con-i-grandi$$$A tavola con i grandi
Mi Piace
Tweet