I bilanci di salute fino all'anno 

Nei primi dodici mesi di vita è opportuno far visitare il bambino una volta al mese: verranno controllati l'accrescimento e lo sviluppo psicomotorio

di Laura D'Orsi  - 13 Maggio 2008

Le visite periodiche dal pediatra servono a verificare la crescita regolare del bambino, il tipo di alimentazione e a riconoscere tempestivamente eventuali problemi. Per questo è importante che sia sempre lo stesso specialista a visitare il piccolo; in questo modo potrà seguire con continuità la sua "storia" personale.

Non esiste un calendario prestabilito di controlli pediatrici. È consigliabile comunque nel primo anno di vita far visitare il bambino una volta al mese. Durante la visita il pediatra controlla l'accrescimento, ascolta il cuore e polmoni e palpa l'addome. Verifica anche il suo sviluppo psicomotorio in relazione all'età.

Dal sesto mese in poi, con l'inizio dello svezzamento, l'intervento del pediatra è importante per controllare l'inserimento dei nuovi cibi, mese dopo mese, nello schema alimentare proposto al bambino.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
mamme/Fino-a-3-anni/i-bilanci-di-salute-fino-allanno$$$I bilanci di salute fino all'anno
Mi Piace
Tweet