Inizia a parlare 

Dalla lallazione... ai primi comizi! Ecco come si sviluppa il linguaggio del bimbo e come aiutarlo nel suo cammino alla scoperta delle parole

di Laura D'Orsi  - 14 Giugno 2008

Fra i sei e i nove mesi il piccolo inizia la cosiddetta lallazione, cioè comincia a pronunciare in modo chiaro le prime sillabe: "ma-ma", "pa-pa", "da-da". Gradualmente la lallazione diventa più complessa e intorno all'anno il bimbo usa le prime parole di senso compiuto, comprendendone il significato: "mamma", "papà", "acqua".

Fino ai due anni, in genere, conosce e utilizza 10-20 parole e inizia a comporre le prime frasi, unendo due o più vocaboli; per esempio associando "mamma-pappa" indica che vuole mangiare.

Poco dopo il compimento dei due anni possiede e padroneggia un vocabolario di circa 50 parole legate alla vita di tutti i giorni, ed è anche in grado di pronunciare frasi compiute di una certa complessità. Comprende il significato dei pronomi ("mio", "tuo") e inizia a fare le prime domande per capire il significato delle cose.

Queste tappe sono molto indicative; lo sviluppo del linguaggio è infatti individuale, ma prima o poi tutti i bimbi sani imparano a parlare. È una certezza che deve tranquillizzare le mamme dei piccoli "ritardatari". Non bisogna avere fretta perché, in genere, per una buona padronanza delle parole e per la costruzione di frasi articolate, si deve attendere il terzo compleanno.

L'apprendimento del linguaggio può essere favorito in più modi, molto semplici:

   parla molto al bambino, raccontagli fiabe e recitagli filastrocche, sempre in modo piuttosto lento, per permettergli di capire il più possibile

sfoglia spesso insieme a lui libri illustrati e sollecitalo a descrivere le varie figure

pronuncia sempre le parole correttamente, evitando di imitare il modo con cui lui inizialmente le storpia

leggigli più volte la stessa fiaba per dargli la possibilità di imparare a memoria una serie di frasi di senso compiuto diverse da quelle che può sentire abitualmente

non anticipare le risposte quando domanda qualcosa, per lasciargli il tempo di concentrarsi e trovare le parole giuste

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
mamme/Fino-a-3-anni/inizia-a-parlare$$$Inizia a parlare
Mi Piace
Tweet