La "morte in culla" (Sids) 

Ecco le indicazioni mediche per ridurre il rischio della Sudden Infant Death Syndrome: alcuni semplici accorgimenti possono essere fondamentali, non sottovalutarli

di Laura D'Orsi  - 13 Maggio 2008

La SIDS (Sudden Infant Death Syndrome,  sindrome della morte improvvisa del lattante), comunemente conosciuta come "morte in culla" o "morte bianca", è la morte improvvisa e inaspettata di un neonato apparentemente sano.

L'incidenza della SIDS nei paesi industrializzati è tra lo 0,5 e l'1,5 per mille neonati. Le cause non sono note, tuttavia sono stati evidenziati alcuni comportamenti che, pur non consentendo di prevenire tutti i casi di SIDS, sono associabili a una significativa diminuzione della sua incidenza. In pratica si deve:

far dormire il bambino sulla schiena e su materasso rigido e senza cuscino

non fumare e non tenere il bambino in ambienti dove si fuma

non coprirlo troppo (la temperatura ideale è intorno ai venti gradi)

allattarlo al seno

Per maggiori informazioni si può contattare l'associazione Semi per la Sids.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
mamme/Fino-a-3-anni/la-morte-in-culla-sids$$$La "morte in culla" (Sids)
Mi Piace
Tweet