La scelta del lettino 

Sicurezza innanzitutto: ecco le regole base per fare un acquisto intelligente e importante per il benessere del tuo bambino

di Laura D'Orsi  - 15 Giugno 2008

Fai attenzione alla scelta del lettino perché deve rispettare alcune norme di sicurezza. Deve essere costruito con materiale atossico con sbarre disposte a distanze ben precise (tra i 6 e gli 8 cm) per evitare che il bimbo possa restare bloccato con la testa oppure intrappolato con le braccia o le gambe.

Le sponde dovrebbero avere un'altezza di 75 cm per evitare che il bambino, più grandicello, le scavalchi facilmente. Dovranno poi essere scorrevoli, in modo da mantenere, una volta abbassate, un'altezza dal materasso di almeno 20-25 cm, ed essere fornite di un sistema di fermo di sicurezza.

Il fondo del lettino ideale è costituito da doghe in legno. Il materasso va scelto di dimensioni giuste per evitare di lasciare spazi pericolosi se troppo piccolo, o che si deformi se troppo grande. Per favorire un buon sonno, è meglio che sia abbastanza rigido, alto tra i 10 e i 15 cm e di materiale naturale o di gommapiuma.

Il cuscino invece non è indispensabile. Infine non riempire la stanza di soprammobili e ninnoli vari che raccolgono polvere e predisponi un cesto dei giocattoli a cui il piccolo potrà attingere a piacimento.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
mamme/Fino-a-3-anni/la-scelta-del-lettino$$$La scelta del lettino
Mi Piace
Tweet