• Home -
  • Mamme-
  • Gravidanza-
  • Soffri di bruciori di stomaco in gravidanza? Segui i nostri consigli

Soffri di bruciori di stomaco in gravidanza? Segui i nostri consigli 

I rimedi contro i bruciori di stomaco in gravidanza: segui i nostri consigli

di Ignica  - 21 Maggio 2012

I bruciori di stomaco in gravidanza sono assai frequenti, quasi quanto la nausea in gravidanza: ne soffrono circa una donna, su due, nel corso dei nove mesi di gestazione. In genere, il disturbo si accentua nel corso dell’ultimo trimestre per scomparire soltanto con il parto.

Le cause sono, ancora una volta, di tipo fisico (la digestione è rallentata e tutta la muscolatura, più rilassata facilita il reflusso di parte del contenuto acido dello stomaco in gola ), ma anche di tipo psicologico: gli esperti spiegano che la stanchezza e le preoccupazioni favoriscono l’insorgere dell’acidità e dei bruciori di stomaco.

Cosa fare, allora? Quali sono i rimedi, in caso di bruciori di stomaco nel corso dei nove mesi?

Gli esperti raccomandano di mangiare cibi secchi e leggeri, di frazionare i pasti nel corso della giornata, evitando di caricare eccessivamente lo stomaco.

Bisogna cercare di riposare spesso nel corso della giornata, ma evitare di sdraiarsi subito dopo aver mangiato.

E’ bene poi evitare del tutto il caffè, non bere bevande gassate ma solo acqua liscia o tisane idonee ad una donna incinta.

Mangiare la mollica di pane aiuta a contrastare i bruciori di stomaco, così come sembra che l’acqua di melissa offra grandi benefici ai bruciori di stomaco, senza produrre alcun effetto collaterale. Si trova in erboristeria e può essere assunta diluita nell’acqua.

Se poi il bruciore fosse tale da compromettere il benessere quotidiano, il medico di fiducia potrà prescrivere, nei casi più gravi, un medicinale adatto alla circostanza.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
mamme/Gravidanza/bruciori-di-stomaco$$$Soffri di bruciori di stomaco in gravidanza? Segui i nostri consigli
Mi Piace
Tweet