Come calcolare la data del parto 

Una delle prime curiosità della futura mamma, quando il test di gravidanza è positivo, è sapere quando nascerà il bebé. Ecco come viene calcolata la data (presunta) del parto

di Serena Allevi

 

Quando il test di gravidanza è positivo, le emozioni si accavallano. Gioia, paura, agitazione e...molta curiosità. Quale sarà il sesso del nascituro? A chi assomiglierà? Sarò pronta? Tra le mille domande-tipo della futura mamma, non manca "Quando nascerà?". Per calcolare la data (presunta) del parto, si utilizza un metodo ormai decisamente "rodato", attendibile seppur con i fisiologici margini di incertezza (che aumentano se, ad esempio, il ciclo mestruale è sempre stato irregolare). Una volta stabilita la data del parto, si estendono le probabilità di nascita tra le due settimane precedenti questa data e le due successive.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
mamme/Gravidanza/calcolo-settimane-gravidanza-data-parto$$$Come calcolare la data del parto
Mi Piace
Tweet