Come restare incinta: segui i nostri consigli  

Restare incinta: scopri come fare, seguendo i nostri consigli

 - 21 Marzo 2012

Come restare incinta: vi ricordate quella divertentissima scena de “Il Grande Lebowsky” in cui Julianne Moore, subito dopo aver fatto l’amore con un Jeff Bridges, ignaro di ciò che stava accadendo alle sue spalle, si raggomitola su sé stessa, raccogliendo le gambe e si dondola a mò di altalena?

Lui la guarda perplesso e le chiede cosa stia facendo. Lei risponde, secca, qualcosa del tipo: favorisco l’inseminazione…

La posizione rannicchiata, assunta da Julianne Moore nel film, potrebbe aiutare a restare incinta? O, comunque esistono delle cose che si possono fare per restare incinta?

Intanto, consigliano gli esperti, la prima cosa è: fare l’amore con serenità, senza il pensiero fisso “voglio restare incinta”. E’ vero che per non ridurre la potenza degli spermatozoi non bisognerebbe fare l’amore tutti i giorni, ma solo ogni due, ma non ci pensate. Succede spesso, infatti, che pensare in modo un po’ “ossessivo” a voler restare incinta, causa dei problemi di ovulazione: il potere della mente sul funzionamento del nostro corpo è incredibile.

Restare incinta è certamente più facile se si fa l’amore nei giorni fertili. Individuarli può non sempre essere facilissimo: un aiuto può arrivare dai sistemi di calcolo dei giorni dell’ovulazione. Ce ne sono di molti, per nulla invasivi e con un margine di attendibilità piuttosto alto. Anche in questo caso però è bene non dimenticare che il primo desiderio deve essere quello di fare l’amore con il vostro partner: è il modo migliore per lasciarsi andare e produrre buoni frutti.

Un modo di vivere sano, senza fumo, alcol, eccessi alimentari, stravizi di sorta è poi certamente molto importante per restare incinta.

Quanto alle posizioni dell’amore: incidono in qualche modo sulle chance di restare incinta? Pare proprio di no! Le leggende popolari dicono che la posizione supina favorirebbe l’ascesa degli spermatozoi verso il collo dell’utero ma gli esperti non concordano: non esiste una posizione migliore delle altre. Naturalmente gli spermatozoi risalgono verso il collo dell’utero, a prescindere dalla posizione dell’amore.

Se, nonostante tutto, non rimanete subito incinta, non vi preoccupate: solo dopo due anni di tentativi falliti è il caso di rivolgersi ad un centro specializzato per capire cosa c’è che non va.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
mamme/Gravidanza/come-restare-incinta$$$Come restare incinta: segui i nostri consigli
Mi Piace
Tweet