Primi giorni del bebè via Skype 

di Sabina Montevergine  - 15 Aprile 2010

Ci sono già quattro postazioni che permetteranno a parenti e amici lontani di seguire in diretta i primi giorni di vita e i primi vagiti dei nati dell'ospedale Macedonio Melloni di Milano.

L'ospedale ha previsto infatti all'interno della struttura apposite aree dove le neomamme potranno in tutta tranquillità e riservatezza videochiamare i propri cari e far conoscere loro il neonato.

L'interfaccia dei videofonini è semplice, il monitor abbastanza grande da poter far vedere il nuovo arrivato ed è stata realizzata anche una guida per aiutare le neomamme a utilizzare Skype e i videotelefoni.

Inoltre il Macedonio Melloni ha recentemente annunciato il progetto "Percorso Nascita", che prevede l'assistenza alle famiglie durante gravidanza, parto, nascita e un sereno ritorno a casa.

L'integrazione dei videotelefoni Skype in questo progetto semplificherà i contatti tra la neomamma e l'ostetrica che potrà così assisterla, oltre che con visite a domicilio, anche a distanza sfruttando il servizio di videochiamata gratuita.  

"Il nostro obiettivo è di essere sempre a fianco delle famiglie e di accompagnarle durante l'attesa e dopo la nascita" - commenta il Dottor Callisto Bravi, Direttore Sanitario dell'Ospedale Fatebenefratelli e Oftalmico e del Presidio Macedonio Melloni. "Il progetto realizzato con Skype permetterà alle neomamme di far participare al lieto evento anche i parenti lontani, e coinvolgere tutta la famiglia fin da subito, e sentirsi così meno sole nei giorni successivi al parto".

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
mamme/Gravidanza/il-primo-vagito-via-skype$$$Primi giorni del bebè via Skype
Mi Piace
Tweet