Neonato, sonni tranquilli? Controlla il suo lettino 

Quando si passa dalla culla al lettino, è importante avere delle accortezze: dalla scelta dei materiali al modello più sicuro

di Sara Napolitano  - 26 Novembre 2010

Tra i 3 e i 4 mesi, in genere, un neonato abbandona la culla. «Se appena nato ha bisogno di sentirsi avvolto e sicuro come nel grembo della mamma,ben presto reclama spazio per muoversi in libertà» spiega il pediatra Guido Giovia. «E dal momento che nel lettino dovrà trascorre parecchi anni, è bene predisporlo con cura».

L’altezza della struttura deve essere regolabile. «Così, quando il piccolo comincia a stare in piedi, non può arrampicarsi, con il rischio di cadere giù» spiega l’esperto. «Il materasso, poi, deve seguire le norme Uni 11036 che specificano proprio le caratteristiche di materiali e dimensioni». I tessuti? Meglio puntare su quelli naturali, traspiranti e anallergenici. E optare per un cuscino piatto e antisoffoco.

Da evitare il lettino con le sponde a ribalta: il piccolo potrebbe incastrarsi tra le barre e il materasso. «Attenzione, poi, anche alle coperte e ai piumoni: possono coprirgli il viso» avverte il pediatra. «Ecco perché, fino almeno ai 2 anni, è bene usare il sacco nanna, che tiene caldo senza creare inconvenienti».

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
mamme/Gravidanza/sonno-neonato$$$Neonato, sonni tranquilli? Controlla il suo lettino
Mi Piace
Tweet