La tristezza dopo il parto 

Il baby blues dopo il parto, cos’è? Come fare?

di Ignica  - 28 Agosto 2011

Ci si vergogna un po’ a parlarne perché si pensa che alla nascita di un figlio si debbano accompagnare sempre e solo sentimenti positivi, di gioia e di entusiasmo. Si pensa, insomma, che una mamma in salute che ha appena partorito debba solo essere felice e contenta, sempre con un sorriso smagliante da un lato all’altro della bocca. Eppure ad alcuni giorni dal parto, in genere tre o quattro, ad una donna su tre capita di sentirsi triste ed emotivamente in difficoltà. Ci si alza già stanche la mattina con l’impressione di non farcela, spesso è sufficiente sentire parlare di un evento triste, o di una persona cara che non c’è più, per scoppiare improvvisamente in lacrime, magari in compagnia degli amici o dei conoscenti in visita. Cambiare il pannolino può sembrare un compito difficile, l’allattamento un’attività che richiede una specializzazione, ci si sente irritabili. Spesso le donne si vergognano di questo stato e non ne parlano con nessuno. Eppure è tutto normale e fisiologico ed una delle prime cose da fare è proprio parlarne, con il proprio compagno e con il proprio medico di fiducia. Questo stato d’animo, chiamato baby blues, dipende da tanti fattori, primo fra tutti lo sconvolgimento ormonale che si accompagna alla fine della gravidanza ed alla nascita del bambino. E’ uno stato in genere più frequente nelle primipare, che si trovano improvvisamente sole ad affrontare le nuove responsabilità che comporta la crescita di un figlio. Da non confondere con la vera e propria depressione post partum un male ben più grave, che compare ad un mese circa dal parto e per il quale è necessario un preciso intervento medico, i sintomi del baby blues scompaiono spontaneamente nel giro di una settimana circa, quando gli ormoni si stabilizzano. E’ molto importante però condividere quello che si prova, con il proprio compagno ed il proprio medico, senza vergogna, e tutto tornerà dolcemente al suo posto.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
mamme/Gravidanza/tristezza-parto-baby-blues$$$La tristezza dopo il parto
Mi Piace
Tweet