• Home -
  • Mamme-
  • Mettiti nei miei panni: l'iniziativa di Dixan che coinvolge i bambini

Mettiti nei miei panni: l'iniziativa di Dixan che coinvolge i bambini 

Dixan torna nelle scuole italiane per insegnare la solidarietà ai bambini con progetti a favore dei meno fortunati

Credits: 

Dixan per le scuole

 

Un tour in 21 città italiane, attraverso 20 regioni e oltre 100 istituti scolastici, tanti chilometri per insegnare ai ragazzi come il semplice gesto di donare un capo di abbigliamento possa trasformarsi in un aiuto per gli altri.

È lo spirito che anima Mettiti nei miei panni – usati, lavati, donati, l’attività creata sotto il segno di Dixan per la scuola, il progetto di Henkel che da 14 anni sostiene con concorsi, mostre e attività didattica, iniziative di solidarietà a favore dei più piccoli.

Fedele a questa idea si svolge l’edizione 2014 che parte il 3 marzo e durerà fino al 14 aprile. Un viaggio che renderà i bambini protagonisti di una storia da condividere a scuola e a casa, insegnando loro il rispetto per gli oggetti che ci  appartengono, per il prossimo e per l’ambiente.

Funziona così: nelle scuole italiane toccate dal tour arriverà un furgoncino da cui scenderà l’inconfondibile mascotte dell’iniziativa, Il Professor DIX. I ragazzi dell’Istituto saranno chiamati a una divertente lezione, in cui cominceranno a familiarizzare con temi importanti come la solidarietà, la sostenibilità, il risparmio delle risorse, i consumi responsabili, il riuso.

Ma soprattutto saranno chiamati a partecipare attivamente insieme alle loro famiglie alla raccolta degli indumenti che si farà proprio nella loro scuola, dove sarà collocato un grande contenitore che sarà ritirato dopo qualche settimana. Il ricavato della raccolta andrà all’Ai.Bi. – Associazione Amici dei Bambini, un’organizzazione non governativa attiva in tutto il mondo, per combattere l’abbandono minorile con l’adozione, l’affido e il sostegno a distanza.

Tutti i bambini e le loro famiglie riceveranno un sacchetto in cui riporre gli indumenti che desiderano donare, un campione Dixan e una copia del libro “ll professor Dix e un calzino sul piede di guerra. La vera storia degli abiti dimenticati”, appositamente scritto e illustrato per il progetto da due famosi autori per bambini: la scrittrice Annalisa Strada e l’illustratore Libero Gozzini.

Un testo divertente ricco di spunti educativi che ispira un concorso in cui i ragazzi sono invogliati a continuare la storia scrivendone le ultime pagine. Ma il finale della storia può essere “scritto” anche e soprattutto nella vita reale, facendo propri i messaggi positivi legati all’iniziativa e trasmettendoli alla famiglia.

Il tour parte il 3 marzo da Milano e toccherà Novara, Aosta, Savona, Parma, Prato, Perugia, Roma, Frosinone, Salerno, Cosenza, Matera, Bari, Campobasso, Pescara, Ancona, Vicenza, Pordenone, Trento, Palermo e Cagliari. Per trovare le date e le scuole coinvolte www.dixanperlascuola.it.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
mamme/Mettiti-nei-miei-panni-l-iniziativa-di-Dixan-che-coinvolge-i-bambini$$$Mettiti nei miei panni: l'iniziativa di Dixan che coinvolge i bambini
Mi Piace
Tweet