Mastite 

I sintomi sono quelli dell'ingorgo mammario più la febbre: si tratta di un'infezione batterica che può interrompere l'allattamento

di Laura D'Orsi  - 07 Maggio 2008

Che cos'è

L'ingorgo mammario può predisporre alla mastite, che è un'infezione della ghiandola mammaria di origine batterica. I sintomi sono quelli dell'ingorgo, in più può comparire febbre anche elevata.

Cause

A provocare la mastite è quasi sempre il ristagno del latte nei dotti galattofori; a volte può essere causata da batteri che penetrano nel seno attraverso una lesione del capezzolo.

Rimedi

In prima battuta si cerca di contrastare l'infezione con farmaci antinfiammatori e in presenza di febbre, lo specialista consiglierà il ricorso a un antipiretico. Se la situazione non si risolve in breve tempo, occorre somministrare degli antibiotici. Di solito si consiglia l'interruzione momentanea dell'allattamento.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
mamme/Torna-in-forma/mastite$$$Mastite
Mi Piace
Tweet