• Home -
  • Mamme-
  • Auto fredde, bebè bene al caldo

Auto fredde, bebè bene al caldo 

Se non si ha un garage, l’automobile diventa un frigorifero. E per i piccoli viaggiatori può rappresentare una minaccia di raffreddore, tosse e naso che cola. Ecco qualche dritta per evitare guai

di Isabella Colombo  - 04 Febbraio 2011
 

Fuori il termometro segna zero gradi. Se non si ha un garage, l’automobile diventa un frigorifero. «E per i piccoli viaggiatori può rappresentare una minaccia di raffreddore, tosse e naso che cola» avverte il pediatra Guido Giovia. Ecco qualche dritta per evitare guai.

Se si fanno viaggi brevi conviene lasciare il bambino con tanto di sciarpa, guanti e cappellino e non portare al massimo il riscaldamento. «Così si evitano quei   pericolosi sbalzi di temperatura quando si scende dall’auto» spiega il pediatra.

Si prevede un viaggio lungo? Conviene riscaldare la vettura almeno 10 minuti prima di partire. E togliere il piumino al piccolo una volta che è dentro l’auto. E la  ragione c’è: «Se si annoia e comincia a piangere e a dimenarsi, rischia di sudare» avverte il pediatra. «E basterebbe abbassare un finestrino al casello perché la corrente d’aria fredda lo faccia ammalare».

Un ultimo accorgimento. La pelle d’agnello sul seggiolino è una buona protezione. Le sue fibre di lana, essendo traspiranti, garantiscono un calore costante e  impediscono la sudorazione.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
mamme/bebe-auto$$$Auto fredde, bebè bene al caldo
Mi Piace
Tweet