• Home -
  • Mamme-
  • Coloriamo l'autunno di fantasia

Coloriamo l'autunno di fantasia 

Cadono le foglie e si torna ai propri impegni: la scuola, lo sport, i corsi. Ma nei momenti di libertà i nostri bambini ricordano l'estate e scalpitano per correre all'aperto. E se il clima non lo permette, che fare? Usiamo la fantasia e i nostri giochi domestici saranno più divertenti che mai

di Michela Mattei  - 26 Settembre 2007

SCOPRI I NOSTRI SUGGERIMENTI PER I GIOCHI DA FARE NELLE GIORNATE DI PIOGGIA. E SI PUÒ ANCHE CANTARE

Il rosso mattone delle foglie che stanno per cadere piuttosto che i colori accesi dei tramonti: l'autunno è un periodo molto affascinante.

Fate provare ai vostri bambini i colori e le suggestioni di questa stagione.

Portateli, per esempio, in un bosco, raccogliete campioni di foglie cadute e metteteli a pressare in un libro pesante: potrete in seguito usarle per fare delle decorazioni o dei piccoli quadretti, da incorniciare e appendere nelle loro camere.

Oppure potete improvvisare una gita e portare i vostri figli a fare castagne: per i più piccoli è sempre molto interessante scoprire come l'involucro pungente delle castagne contenga un frutto bello, liscio ma soprattutto buonissimo, mentre i più grandicelli si scateneranno in vere e proprie gare per  chi raccoglierà il numero maggiore di questi appetitosi frutti.

Ma come trascorere il tempo quando il freddo che si fa sempre più sentire ci costringe a chiuderci in casa?

Spegniamo la tv e i videogiochi e riscopriamo per le stagioni fredde una delle armi migliori che abbiamo per far divertire i nostri figli: la fantasia. I bambini hanno una capacità infinita di immaginare e fantasticare partendo da oggetti e situazioni di vita quotidiana.

Se vi lascerete coinvolgere e li seguirete, giocare con i bambini sarà un momento rilassante, un tempo in cui potrete davvero "staccare la spina" dalle vostre preoccupazioni e lanciarvi con i vostri piccoli in un fantastico viaggio.

Abbiamo comunque pensato di darvi dei suggerimenti per le giornate da passare in casa con i vostri bambini e i loro amichetti, partendo da giochi classici, ripensati in chiave coloratissima e con un pizzico di fantasia: : memory, domino, tris e i puzzle.

I primi tre si fanno in due o a gruppi, l'ultimo è per chi gioca da solo. Ecco qui di seguito come si gioca.

Ma prima di partire, non dimenticate di visitare la sezione dei giochi e prendere nota di tutte le cose che potete fare.

Per quanto riguarda memory, ci sono due modi per giocare.

Stampate il foglio due volte, ritagliatelo e disponete le tessere a faccia in giù. Poi lasciate che ogni giocatore trovi le coppie scoprendo ad ogni turno solamente due carte e poi ricoprendole di nuovo.

Altrimenti disponete il primo mazzo a faccia in giù e dividete il resto delle carte in due parti che darete in mano ai giocatori. Ognuno dovrà trovare la carta coperta accoppiata alla propria, potendo scoprire soltanto una carta ogni turno, ricoprendola sempre dopo, finché non l'ha accoppiata.Vince chi trova più coppie o chi finisce prima le carte.

Un consiglio per giocare con i più piccini? Fate fare i richiami degli animali ai vostri giocatori: "Dov'è l'altra ape? Bzzzzz??? Bzzzz??? No, lì c'è il gatto ne sono sicuro. Miaooo!!" si divertiranno ancora di più.

Questo invece è un domino adatto ai più piccoli, semplice e pieno di animali bellissimi.

Vi ricordate come si gioca? Si dividono le tessere tra i due giocatori e si sorteggia chi parte per primo. Ognuno può mettere giù una carta solo se si "attacca", ovvero se ha una parte uguale all'ultima metà che è presente sul tavolo. Vince chi finisce per primo le proprie carte.

Ecco poi una versione fantasiosa di  tris .

Al posto del classico cerchietto e della ics, una mucca e un topo si contendono la scacchiera e la possibilità di incolonnarsi in fila per tre.

Avete già fatto e rifatto tutti i puzzle che avete in casa oppure non avete ancora proposto questo gioco ai vostri bambini? Non c'è problema, eccone uno davvero simpatico per i più piccini, da stampare su un cartoncino rigido e poi ritagliare.

Infine, un altro dei nostri mitici segnaporta: un cavallo a dondolo che delimiterà la zona dove i vostri bambini stanno giocando.

Che spasso in casa nei giorni di pioggia

NOTA BENE

Le schede sono in formato ".pdf":
per visualizzarle puoi scaricare il software gratuito Adobe Reader cliccando qui

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
mamme/coloriamo-l-autunno-di-fantasia$$$Coloriamo l'autunno di fantasia
Mi Piace
Tweet