L'importanza di leggere insieme ai bambini 

Leggere un libro con i bimbi è uno dei momenti più intimi e speciali della relazione genitori-figli. I consigli di Francesca Valla

Leggere un libro con e per i nostri figli è un momento magico: non solo ci da la possibilità di tornare bambini e di regalarci del tempo da trascorrere insieme, ma è anche un modo per conoscere meglio nostro figlio! Leggere insieme significa condividere un momento di coccole e anche insegnare qualcosa ai bambini: scegliendo la storia giusta abbiamo la possibilità di far capire loro come comportarsi nella vita di tutti i giorni.

Francesca Valla consiglia di scegliere con cura il libro che leggeremo al nostro bambino, in base alla sua età e alle sue attitudini. Mentre leggiamo è bene fermarci e fare delle domande al nostro piccolo... non per verificare se abbia capito ma solo per coinvolgerlo e renderlo protagonista attivo della storia.

Quando si può iniziare a leggere a un bambino? Tata Francesca ci racconta che lei leggeva alla sua bambina... quando era ancora nel pancione! Era per lei un modo di rilassarsi ed entrare in contatto con la piccola ancor prima della nascita.
In generale, comunque, nel primo anno di vita bastano le ninne nanne e le filastrocche. Ma già dopo l'anno il bambino è incuriosito dalle figure del libro e riesce ad ascoltare brevi storie.

Insomma... è facile fare la mamma se riscopri nella lettura i significati tra le righe!

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
mamme/consigli-tata/importanza-leggere-libro-bambini$$$L'importanza di leggere insieme ai bambini
Mi Piace
Tweet