5 favole di Esopo 

Leggere le favole ai bambini non solo è educativo, ma è anche importante per cementare il rapporto genitori-figli

di Jessica Rizza

Leggere le favole ai bambini ha molteplici significati, tutti importanti per la loro crescita. Accompagna dolcemente i bimbi al sonno, momento non sempre facile specialmente tra i più piccoli. Cementa il rapporto genitori-figli perché il momento condiviso è davvero speciale e dolce (a patto che non  ci siano interferenze esterne!). Inoltre può instillare nel bambino la  passione per la lettura e stimolarne intelligenza e curiosità.

Tutti sanno poi che le favole hanno sempre una morale e insegnano qualcosa, comunicando con la sfera emotiva del bambino più  che con la sua parte razionale. Ecco perché le favole, ad esempio, sono  consigliate dagli psicologi dello sviluppo per superare eventuali problemi del bambino che, identificandosi nei personaggi delle fiabe, trova una similitudine con il suo stato d'animo e la risoluzione di eventuali conflitti. Ti sei mai chiesta perché certe favole classiche sono così paurose? Non vogliono certo spaventare il bambino, anzi lo aiutano ad esorcizzare la paura.

Insomma, trovare 10-15 minuti di tempo ogni sera per narrare una favola ai tuoi bambini è molto importante. Anche dopo una giornata impegnativa  e anche se avresti voglia che si addormentassero subito, racconta loro  una storia breve, leggendo da un libro o ricordandoti a  memoria una favola della tua infanzia, magari arricchendola di  particolari inediti. Ricorda che i bambini sono rassicurati dalla ripetitività, quindi non spazientirti se ogni sera vorranno sentire sempre la stessa favola!

Le favole senza tempo di Esopo

Qui ti proponiamo 5 favole di Esopo,  le più antiche tramandate fino a noi. Sono racconti brevi, lineari, dal  chiaro scopo educativo. Ma possono anche essere divertenti perché i  personaggi sono spesso degli animali,  amati dai bambini. Queste fiabe sono spesso molto didascaliche, noi le  abbiamo arricchite di qualche aneddoto per renderle più discorsive.  Leggile e raccontale ai tuoi bimbi, magari aggiungendo anche tu piccoli  particolari unici, seguendo la fantasia e adattandole al carattere e al  temperamento di tuo figlio.

- La volpe e l'uva
- La cicala e le formiche
- Il topo di città e il topo di campagna
- Il topo e la ranocchia
- La lepre e la tartaruga

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
mamme/favole-per-bambini/esopo$$$5 favole di Esopo
Mi Piace
Tweet