Perché le favole devono fare paura 

Accompagnare i piccoli alla scoperta delle emozioni

di Maddalena De Bernardi

 

I bambini ci ascoltano. Anche se i neonati non conoscono ancora il significato delle parole, la scienza ha confermato l'importanza di parlare ai piccoli fin dalle prime ore di vita. La voce del genitore è una carezza che accompagna la crescita e aiuta a sviluppare proprietà di linguaggio, ampliando il vocabolario e la capacità d'espressione. Quando leggi la favola della buona notte lo fai gustando la storia oppure vai di fretta? Anche se il tempo è tiranno, cogli l'occasione di un figlio per riscoprire quella parte di te bambina, che ognuno di noi ha nel cuore: è il lato di te più giocoso, connesso all'insuperabile potere della fantasia. Lasciati andare, impara a descrivere personaggi e luoghi, aggiungi dettagli. Ecco perché leggere per i piccoli e insegnare loro a immaginare nuove storie è un allenamento per la vita.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
mamme/favole-per-bambini/perche-favole-devono-fare-paura$$$Perché le favole devono fare paura
Mi Piace
Tweet