Diventerai mamma? Prima leggi le istruzioni 

Le regole per l'astensione dal lavoro, i permessi per gli esami, i congedi parentali dopo il parto: conosci davvero le norme e le tutele legate alla maternità in vigore in Italia? Trovi tutte le risposte in una guida multilingue dedicata alle lavoratrici, alle casalinghe, alle studentesse italiane e straniere

di Sara Sironi  - 04 Giugno 2008

La gravidanza è ancora un momento critico nella vita professionale delle donne che vivono in Italia: molte lasciano il lavoro dopo la nascita del primo figlio, altre rinunciano a ruoli di responsabilità, troppe non conoscono le tutele che la legge italiana mette a disposizione di chi aspetta un figlio.

"Diventerò mamma: istruzioni per l'uso"  è il titolo di una guida (disponibile anche on line) realizzata dalla Provincia di Firenze per favorire una maternità consapevole. Poche pagine e informazioni chiare tradotte anche in inglese, francese, albanese, spagnolo, cinese e arabo.

Uno strumento prezioso dedicato alle future mamme e ai futuri papà (otto anni fa è stata approvata la legge sui congedi di paternità) che non affronta solo gli aspetti generali della normativa, ma scende nel dettaglio descrivendo le tutele riservate a chi ha un lavoro precario, a chi lavora in casa, a chi studia, a chi è senza lavoro.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
mamme/maternita-e-lavoro/diventerai-mamma-prima-leggi-le-istruzioni$$$Diventerai mamma? Prima leggi le istruzioni
Mi Piace
Tweet