Lavoro a tempo pieno: una ricerca dice che rende le mamme più felici. Tu, cosa ne pensi? 

Lavoro a tempo pieno: mamme più felici?

di Ignica  - 01 Ottobre 2012

Una ricerca dell’Università di Akron (Ohio), afferma che le mamme che dopo la nascita di un figlio riprendono il lavoro a tempo pieno, sarebbero più felici di quelle che non lo fanno e che dopo la nascita di un figlio smettono di lavorare (fuori casa) o riprendono a lavorare part-time.

Sulla base dei risultati della ricerca, sembra infatti che lavorare a tempo pieno migliorerebbe le condizioni fisiche e mentali di una donna.

I ricercatori dell’Università di Akron, affermano che le donne, una volta diventate mamme, non dovrebbero rinunciare alle loro ambizioni di carriera ed alla loro gratificazione personale: le mamme che tornano a lavoro a tempo pieno e non abbandonano la loro carriera, sarebbero molto più sane e felici di chi non lo fa. Le ragioni? Secondo i ricercatori – le mamme che lavorano a tempo pieno, non si “appiattirebbero” nella cura della casa e della famiglia ma avrebbero un posto tutto loro in cui poter esprimere preparazione e competenza e sentirsi gratificate …

Il lavoro fuori casa insomma, renderebbe le donne più sane, più libere e più indipendenti. Le donne infatti, secondo quanto afferma la ricerca sono quelle costrette più degli uomini a fare compromessi, a rinunciare a qualcosa per occuparsi di casa e famiglia… Questo però già lo sapevamo.

Insomma, niente da dire, la ricerca dell’Università di Akron è interessante ma ci è sorto un dubbio: se anche il lavoro dentro casa venisse finalmente stimato, considerato ed apprezzato?

Se qualcuno investisse in una ricerca sul valore sociale del lavoro a tempo pieno - dentro casa - a cui si dedicano molte donne?  Se il tema, per una volta fosse quello?

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
mamme/maternita-e-lavoro/lavoro-a-tempo-pieno$$$Lavoro a tempo pieno: una ricerca dice che rende le mamme più felici. Tu, cosa ne pensi?
Mi Piace
Tweet