• Home -
  • Mamme-
  • Salute: tieni sotto controllo la sua pressione

Salute: tieni sotto controllo la sua pressione 

Ci sono bambini a rischio, ma tutti devono sottoporsi ai controlli. Soprattutto i piccoli in sovrappeso e quelli che in famiglia hanno casi di ipertensione

di Sara Napolitano  - 18 Gennaio 2011
 

Secondo il ministero della Salute un adulto su cinque è iperteso. «Molti con tutta probabilità lo sono già da piccoli ma non lo sanno» dice Ugo Giordano, dirigente di Medicina cardiorespiratoria all’ospedale  Bambino Gesù di Roma. «Perché non ci sono sintomi. E misurare la pressione nei bambini non è una prassi». Eppure, scoprire subito il problema permette di studiare una cura, così da evitare guai in futuro.

Fissare una visita Il pediatra ha le tabelle dei valori della pressione per peso ed età e anche il  bracciale ad hoc per la misurazione. «Che va fatta la prima volta a 3 anni. Poi, in età scolastica, ogni  anno» avverte l’esperto.

Nessuno escluso Ci sono bambini a rischio, come i diabetici, ma tutti devono sottoporsi ai controlli.  Soprattutto i piccoli in sovrappeso e quelli che in famiglia hanno casi di ipertensione.

Attenzione al batticuore Una misurazione non basta: se il piccolo è agitato, e dal pediatra succede  spesso, i valori sono alti.«Ma non è detto che sia iperteso» assicura il medico.«Per stabilirlo si ripetono i controlli per tre mesi».

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
mamme/pressione-bambini$$$Salute: tieni sotto controllo la sua pressione
Mi Piace
Tweet