• Home -
  • Mamme-
  • Quando la tecnologia aiuta i genitori

Quando la tecnologia aiuta i genitori 

Secondo una recente indagine i genitori di oggi si affidano sempre più volentieri alla tecnologia. Che però va usata "in sicurezza", come ci spiega Tata Francesca

di Jessica Rizza
Credits: 

Olycom

Il 57% dei genitori si dichiara "molto tecnologico", il 47% usa la tecnologia per comunicare, il 41% la mette al servizio della sicurezza dei figli, il 74% la usa per intrattenerli e tra gli oggetti tecnologici più amati spicca la fotocamera digitale con un rating positivo del 99%. Insomma, i dati della ricerca D-Link che ha indagato tra le preferenze tech dei genitori non lasciano dubbi: non sono solo i nativi digitali ad amare le nuove tecnologie, ma anche mamma e papà si affidano ormai a tablet e pc per comunicare con i loro figli, ma anche per "sorvegliarli", preparare la pappa o conoscere i percentili di crescita!

Tra le tecnologie più amate troviamo anche internet: la rete è giudicata positiva dal 92% dei genitori intervistati che trovano così una importante fonte di informazioni e supporto sul mondo della famiglia. Invece tra i dispositivi di controllo a distanza più amati dai genitori ci sono i baby monitor, che superano tablet e smartphone. Tra i "meno amati" troviamo videogiochi e TV.

"La tecnologia può certamente essere un valido aiuto alla vita dei genitori, soprattutto se questa viene dosata e usata sapientemente. - precisa Tata Francesca - È importante dare il buon esempio ai figli, perché i bambini ci osservano e imparano imitandoci e come sempre, consiglio di usare la tecnologia insieme a loro, senza lasciarli soli per guidarli ad un uso corretto e consapevole della tecnologia."

Francesca Valla, educatrice e mamma, ci da qualche consiglio perché se la tecnologia può essere un grande aiuto per la vita familiare, va usata sapientemente, prendendo qualche accortezza soprattutto nei confronti dei più piccoli di casa che, pur essendo nativi digitali, vanno guidati e protetti dai pericoli. "Educare i propri figli alla riservatezza e al rispetto degli altri significa anche proteggere la loro identità." Attenzione quindi a condividere foto e momenti intimi della famiglia: pubblicare una foto sui social significa anche perderne il controllo.

 

Salute e sicurezza dei propri figli: questa è la priorità per ogni genitore. Nasce così, dall'esperienza di D-Link nella videosorveglianza e nella Smart Home, la linea EyeOn™ per affiancare i genitori rendendo loro la vita più semplice. Oggi, con il nuovo modello HD 360, un baby monitor Pan & Tilt, mamma e papà si sentiranno ancora più sicuri!

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
mamme/quando-tecnologia-aiuta-genitori$$$Quando la tecnologia aiuta i genitori
Mi Piace
Tweet