Rimanere incinta durante il ciclo: è possibile? 

Come spiegano gli esperti, avere rapporti durante il ciclo mestruale non elimina la possibilità di gravidanze. Ecco perché è importante eliminare i dubbi e vivere i momenti di intimità con sicurezza e responsabilità

Credits: 

shutterstock

 

È possibile rimanere incinta con il ciclo? Come spiegano gli esperti, avere rapporti durante il ciclo mestruale non elimina la possibilità di gravidanze, per questo è importante pensare a un'adeguata protezione. Fare sesso sicuro è fondamentale per evitare malattie sessualmente trasmissibili e costituisce un fattore importante in grado di allontanare ansia e stress, perché aiuta a creare una situazione di intimità con il partner nel massimo del comfort.

Il ciclo femminile

Fra il primo giorno di mestruazioni e l'inizio del ciclo successivo possono intercorrere da 21 a 35 giorni, fino a 40 nel caso delle donne più giovani. La media in genere è 28 giorni: questo numero ricorda la durata del mese lunare. Non a caso la luna costituisce un simbolo molto antico, da sempre associato al femminile. L'ovulazione in genere avviene intorno al 14esimo giorno, tuttavia è possibile registrare variazioni considerevoli da donna a donna. Inoltre, il periodo che stiamo vivendo e fattori legati allo stress possono incidere e risultare determinanti.

Il momento dell'ovulazione

Il graduale aumento di estrogeni durante la fase follicolare provoca un ispessimento della parete uterina. Come riconoscere i sintomi legati all'ovulazione? In questi giorni si verifica una secrezione di muco cervicale fertile, la cui presenza è funzionale per la sopravvivenza degli spermatozoi: è possibile notare tracce dall'aspetto viscoso, di colore biancastro. Nei giorni in cui una donna è più fertile è facile avvertire tensione al seno e al basso ventre, variazioni nelle secrezioni e nella consistenza del muco, modifiche nella temperatura basale, aumento del desiderio sessuale.

Ogni donna è diversa

Dopo la rottura del follicolo e l'espulsione dell'ovocita, nella cavità residua si forma un coagulo di sangue. Gradualmente si forma il corpo luteo, che sopravvive circa 14 giorni prima di degenerare. Il periodo più favorevole quando si cerca una gravidanza, dunque, è una decina di giorni prima del ciclo mestruale. Le mestruazioni, tuttavia, costituiscono un fenomeno estremamente complesso.

Mestruazioni e gravidanza

Quando la durata del ciclo è breve, di 21 giorni circa, l'ovulazione risulta anticipata. Nel caso di ciclo irregolare l'ovulazione può sovrapporsi ai giorni del periodo mestruale e accadere subito prima o a distanza di pochi giorni. È importante considerare il periodo che stiamo vivendo: il fattore stress a certi livelli può comportare reazioni molto intense. Le donne con un ciclo irregolare o giovani, con meno familiarità rispetto ai cambiamenti del corpo, dovrebbero avere particolare cautela e fare in modo di proteggere in maniera adeguata i momenti di intimità. In generale, avere rapporti non protetti durante le mestruazioni non assicura la possibilità di evitare gravidanze.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
mamme/rimanere-incinta/rimanere-incinta-con-ciclo-possibile$$$Rimanere incinta durante il ciclo: è possibile?
Mi Piace
Tweet