SOS febbre alta nei bambini: cosa fare 

Abbiamo chiesto all'esperto cosa fare in caso di febbre alta nei bambini. Il primo step? Valutare l'età e le condizioni generali del piccolo

di Serena Allevi

Uso indiscriminato di antipiretici, dubbi, ansie, terrore delle convulsioni, preoccupazione per l'inappetenza. Quando i bambini hanno la febbre alta, le mamme spesso vanno in tilt per la paura che possa succedere qualcosa di più grave al piccolo. Ma il pediatra rassicura: è importante mantenere la calma e fare una serie di valutazioni. Prima di tutto, va considerata l'età del bambino: sotto l'anno, infatti, il piccolo con la febbre alta necessita di una valutazione pediatrica. Invece, sopra questo limite anagrafico, è necessario valutare le condizioni generali del bambino (se gioca, è sereno e vitale) e attendere di norma tre giorni prima di un eventuale controllo pediatrico. Inoltre, è importante anche la modalità con cui si rileva la temperatura corporea del bambino

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
mamme/salute-bambini/febbre-alta$$$SOS febbre alta nei bambini: cosa fare
Mi Piace
Tweet