• Home -
  • Mamme-
  • Tra bimbi e libri è subito amore

Tra bimbi e libri è subito amore 

Leggere è un'avventura appassionante anche per i piccoli. Basta coinvolgerli fin dai loro primi mesi di vita. Qui ti diciamo come

di Manuela Longo  - 12 Settembre 2007

Secondo una ricerca condotta in Giappone, le mamme incinte che leggono ad alta voce stimolano il cervello dei neonati. «Uno studio che conferma quanto sia importante leggere insieme a un figlio, fin da quando è piccolo» spiega Alessandra Sila del Centro per la Salute del Bambino e coordinatrice del progetto nazionale Nati per leggere (www.natiperleggere.it). Ecco i suoi suggerimenti per invogliare i bimbi a fare amicizia con i libri.

Il valore delle figure
Già quando il piccolo ha 6 mesi si può iniziare a sfogliare con lui i libri illustrati con scene molto semplici. «Invece i più grandicelli, dai 2 o 3 anni, amano le storie in cui si possono riconoscere. Quindi testi con disegni di vita quotidiana, vissuta da bambini come lui» dice l’esperta. «E a volte l'identificazione con le azioni e i personaggi di una storia è tale che lui vuole sentire sempre la stessa fiaba».

Un appuntamento fisso
Perché nasca la passione, bisogna stabilire un appuntamento quotidiano con la lettura: anche solo un quarto d'ora in cui la mamma o il papà leggono una favola come recitando, in modo da trasmettere entusiasmo al piccolo.

Ci vuole il pubblico
Quando imparano a leggere, quasi tutti i bambini amano farlo a voce alta perché vogliono essere ascoltati. «È importante dedicare loro attenzione» suggerisce Sila. «Se invece si isolano nel loro libro o lo leggono alle bambole e agli orsacchiotti, bisogna lasciarli fare, senza forzarli a cambiare atteggiamento». La cosa davvero importante è che le letture siano adatte alla loro età. Per essere sempre aggiornate sui titoli da proporre ai propri figli, ci si può iscrivere allo Junior Club (www.juniorclubonline.com; tel. 8009673 24), un club del libro per le famiglie con bambini dai 2 ai 13 anni che invia ai soci i cataloghi con i migliori libri per ragazzi dell'editoria italiana. Donna Moderna offre alle lettrici che aderiranno a Junior Club la possibilità di ricevere gratuitamente un libro per il loro bambino e di avere anche sconti speciali.

Come un gioco
Lui non ama leggere? Un'idea è proporgli un pomeriggio con letture animate di una fiaba. Queste attività (l'elenco si trova su www.aib.it/aib/npl/bib.htm3) vengono organizzate nelle librerie per i più piccoli oppure nelle biblioteche.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
mamme/tra-bimbi-e-libri-e-subito-amore$$$Tra bimbi e libri è subito amore
Mi Piace
Tweet