• Home -
  • Matrimonio-
  • Milano: blocco del traffico ma non per gli invitati alle nozze gay

Milano: blocco del traffico ma non per gli invitati alle nozze gay

di Valentina Amore - Matrimonio Italia  -  10/10/2011

Stop alle auto milanesi, circolano solo quelle dirette ad un ricevimento omosessuale ed è subito polemica

Milano: blocco del traffico ma non per gli invitati alle nozze gay Stop alle auto milanesi, circolano solo quelle dirette ad un ricevimento omosessuale ed è subito polemica 3718657
    • milano

    Immaginate un po’ la situazione: blocco totale del traffico a Milano, controlli in tutta la città e ben 900 multe prescritte ai trasgressori del divieto. Sono pochissime le macchine che sfuggono ai controlli, anzi che hanno l’autorizzazione dei vigili a circolare e sono quelle di una coppia gay e dei loro invitati alla cerimonia di nozze.

    Daniele e Giuseppe si sono sposati in Canada lo scorso 16 agosto e soltanto agli inizi di ottobre hanno deciso di festeggiare con un vero e proprio ricevimento nuziale che però, viste le leggi italiane, avrebbe avuto la validità di una semplice festa privata.

    Eppure agli sposi e ai loro invitati è bastato mostrare ai vigili la partecipazione per circolare in auto senza alcun impedimento per raggiungere la location dei festeggiamenti. Un episodio difficile da digerire per tutti gli altri cittadini che si sono beccati una multa di 155 euro per aver utilizzato l’automobile durante un divieto.

    Nonostante il disconoscimento delle leggi italiane in merito ai matrimoni gay, a Milano il blocco del traffico arriva come un’occasione per sancire la parità di diritti tra le nozze eterosessuali e quelle omosessuali perché gli assessori per le Politiche Sociali e per la Mobilità hanno riconosciuto gli stessi diritti di un matrimonio tradizionale a un matrimonio che di convenzionale aveva ben poco.

    Una prova questa della nuova Milano città aperta alle esigenze delle coppie di fatto che però ha destato non poche polemiche, visto che adesso molti cittadini si chiedono che differenza c’è tra una festa di compleanno e un matrimonio gay, dato che formalmente di fronte alla legge italiana hanno esattamente lo stesso valore.

    Sarà forse il momento di rivedere le leggi per non creare più equivoci?

    © Riproduzione riservata

  • Tag: 
Milano: blocco del traffico ma non per gli invitati alle nozze gay
133668

di x

Vota

rispondi

di x

Vota

Attendere prego
avatar

matrimonio/Milano-blocco-del-traffico-ma-non-per-gli-invitati-alle-nozze-gay$$$Milano: blocco del traffico ma non per gli invitati alle nozze gay
 
Mi Piace
Tweet