Come assegnare i posti a tavola

di Nozzeclick.com  -  10/11/2009

Proprio non sapete da dove iniziare nella sistemazione dei tavoli al vostro banchetto di nozze? Volete far sedere al posto giusto i vostri invitati? Date un'occhiata a questi consigli. Vi renderanno questo compito più facile e divertente

Come assegnare i posti a tavola Proprio non sapete da dove iniziare nella sistemazione dei tavoli al vostro banchetto di nozze? Volete far sedere al posto giusto i vostri invitati? Date un'occhiata a questi consigli. Vi renderanno questo compito più facile e divertente 74243
    • Come assegnare i posti a tavola

    Proprio non sapete da dove iniziare nella sistemazione dei tavoli al vostro banchetto di nozze? Volete far sedere al posto giusto i vostri invitati? Date un'occhiata ai consigli di Nozzeclick: vi renderanno questo compito più facile e divertente.

    Il tableau marriage

    Si possono assegnare dei numeri o nomi particolari ai tavoli ed indicare nel pannello all'ingresso della sala: il tableaux, chi si siederà in ciascun tavolo e la posizione dei tavoli fra di loro. Un'idea originale è quella di dare ai tavoli dei nomi che siano significativi per voi sposi. Monumenti della città in cui vi sposate, canzoni che vi piacciono, titoli o personaggi dei vostri film preferiti, città che vi ricordano qualcosa di speciale...

    Il tavolo degli sposi

    È il tavolo più importante, ma non per questo deve essere un problema! Secondo la tradizione, qui si siedono gli sposi, i loro genitori, i parenti stretti più anziani o il sacerdote (qualora lo invitiate al ricevimento). Deve stare in posizione visibile nella sala del ricevimento però non è necessaria per forza una collocazione da vetrina! L'importante è eliminare quei due/tre posti che potrebbero dare le spalle alla sala e impreziosire il tavolo ad esempio con una grande decorazione floreale. Ovviamente la famiglia numerosa sarà divisa tra il tavolo presidenziale e quello più vicino. Verificate se ci sono familiari che non vanno d'accordo, non c'è niente di peggio di far sedere la zia Luisa accanto a sua nipote Carla con la quale non parla da quando era piccola.

    Di varianti sul tema ce ne sono davvero tante:

    - quella più in voga, un tavolo solo per gli sposi, che darà loro più libertà di muoversi e di scambiarsi i commenti sulla loro giornata speciale;

    - a quella più festosa, con una grande tavolata al centro della sala con i due sposi e tutti i loro amici, e i tavoli dei parenti intorno.

    Gli invitati

    Per i tavoli degli invitati seguite alcune regole basilari:

    - cercare di far accomodare ai tavoli lo stesso numero di uomini e donne e se possibile, più o meno della stessa età;

    - gli amici già sposati o fidanzati potete sistemarli allo stesso tavolo, anche se non si conoscono: finiscono sempre con parlare delle stesse cose, bambini, casa...etc. Per i single sono argomenti più noiosi;

    - gli amici single, cercate di farli sedere nei tavoli più "animati", in modo che possano fare nuove amicizie (...ricordatevi il detto spagnolo di cui sopra);

    - se c'è qualcuno a cui non sapete proprio quale posto assegnare, la cosa migliore è far riferimento al gruppo dei vostri amici più vicini o eventualmente ai vostri fratelli/sorelle. In questo modo l'outsider sarà sicuramente messo a suo agio. Sarebbe però opportuno che fosse presentato al gruppo di persone presenti al tavolo prima che si sieda;

    - se ci sono bambini, metteteli tutti insieme in uno o più tavoli, con un menù adatto all'età;

    -non c'è nessun problema a far sedere i vostri più intimi amici in un tavolo vicino al vostro, per questioni di appoggio morale durante il banchetto di matrimonio e affinché possano animarlo con qualche battuta o sketch divertente;

    - sono sempre consigliabili i tavoli rotondi (non più di 8/10 persone), che facilitano la conversazione tra gli invitati.

    In caso di buffet

    Anche se scegliete di fare un pranzo o una cena al buffet vi consigliamo, ugualmente, di pensare ad un'assegnazione dei posti, per evitare la confusione degli invitati, piatto in mano, che si aggirano per il locale. Potete decidere di assegnare agli invitati solo il tavolo, non il posto a sedere, per cui i commensali potranno scegliere l'assortimento dei posti.

    Tuttavia, se preferite collocarli voi, ci sono almeno due regole da rispettare: l'alternanza del sesso e la separazione delle coppie. Non si possono sedere tutti gli uomini da una parte e le donne dall'altra, devono essere collocati in maniera alternata e le coppie devono separarsi (no marito e moglie vicini, in sostanza!). A prescindere dal protocollo, questo è senza dubbio il miglior modo affinché i commensali si possano conoscere.

    © Riproduzione riservata

Come assegnare i posti a tavola
14

di x

Vota

rispondi

di x

Vota

Attendere prego
avatar

matrimonio/organizzazione/come-assegnare-i-posti-a-tavola$$$Come assegnare i posti a tavola
 
Mi Piace
Tweet