Bangle: i bracciali in stile orientale 

Colorati e molto vistosi, sono l'accessorio giusto per dare un tocco etnico al tuo look di tutti i giorni

di Enrico Matzeu

Il bangle è un bracciale rigido molto usato in Paesi come India e Nepal, ma che è diventato in poco tempo un accessorio di tendenza anche per la moda occidentale, che si nutre spesso di influenze etniche per ravvivare gli outfit contemporanei.

È d'ispirazione tribale, a fascia rigida alta liscia, bombata o lavorata ed è entrato nella moda in Europa dall'inizio del Novecento, prendendo ispirazione dalle tradizioni delle donne Masai che li portano lungo tutto il braccio e il collo. Si usano soprattutto sui polsi, ma alcuni modelli sono perfetti anche per le caviglie. Vanno indossati tutti assieme perché si devono notare e il loro scampanellio fa parte del loro glamour.

I bangle si possono trovare nelle nuance metalliche dell'oro e dell'argento, ma anche iper colorati o ricoperti di strass e perline, l'importante è che siano tanti e vistosi. Si usano soprattutto d'estate con le maglie a maniche corte e con le canotte, per riempire le braccia scoperte, ma anche d'inverno sopra a maglioni e maglioncini a manica stretta, per dare un po' di luce anche nelle stagioni più cupe.

Si può esagerare con i colori e con le fantasie soprattutto per ravvivare un outfit total black. Sono perfetti sia per una serata importante che per look più casual con jeans e felpa, perché per la loro versatilità, si adattano facilmente a ogni mood.

Sfoglia la gallery e scopri i diversi modelli di bangle in vendita oggi!

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
moda/Le-parole-di-moda/bangle$$$Bangle: i bracciali in stile orientale
Mi Piace
Tweet