Le borse e gli accessori più famosi e iconici di sempre

/5

Borse iconiche, occhiali, gioielli e scarpe che hanno fatto la storia dello stile

Gli accessori fanno la differenza. Anche indossando una semplice t-shirt e un paio di jeans, a definire lo stile è proprio la scelta di scarpe, occhiali, borse, gioielli. Non solo per le occasioni speciali, ma anche per tutti i giorni, per una serata romantica o per un aperitivo con le amiche. L’accessorio perfetto, però, non è una scelta semplice e va selezionato con cura, adattandolo alla personalità e all’abbigliamento che si indossa e, solo così, sarà in grado di dare valore ai dettagli e fare la differenza.

Ecco gli 11 accessori che sono diventati iconici grazie alle donne famose che li hanno indossati, rendendoli senza tempo e quindi una scelta ideale per dare un tocco di classe ed eleganza al look.

1. Birkin

La Birkin di Hermes è una delle It-Bag irrinunciabili per ogni guardaroba che si rispetti. Ideale sia per il giorno che per la sera, si adatta perfettamente a tutti i look e non fa certo sfigurare.

Si racconta che questa borsa sia nata da un incontro in aereo tra Jane Birkin, icona assoluta degli anni ’70, e Jean-Louis Dumas, allora direttore artistico di Hermès. Da quel momento è diventata la borsa per eccellenza e presente al braccio di tutte le star e non solo.

2. Chanel numero 5

Più che un profumo è una icona senza tempo. Il profumo più venduto in assoluto e celebrato da mostre e personaggi famosi può essere considerato un vero e proprio accessorio, dopo che, in una intervista a Marylin Monroe, alla quale venne chiesto cosa indossasse per dormire, lei rispose: “Chanel N.5”. La stessa Coco Chanel una volta ha detto: “Una donna dovrebbe indossare il proprio profumo ovunque le piacerebbe essere baciata”.

3. Jackie O by Gucci

È uno degli accessori più significativi del marchio Gucci. Questa borsa è stata infatti annoverata come iconica in quanto uno degli accessori preferiti di Jacqueline Onassis, simbolo di stile ed eleganza. Ancora oggi è una tra le borse preferite dalle celebrità hollywoodiane.

4. Ballerine alla Audrey Hepburn

Lo stile di Audrey Hepburn è tra i più apprezzati e copiati al mondo. I suoi pantaloni capri, il tubino nero, e le fantomatiche ballerine che lei amava e che le permettevano di non superare in altezza molti attori con cui lavorava. E mentre tutte le donne si arrampicavano su tacchi vertiginosi, lei sdoganava le scarpe basse ma eleganti, rendendole un evergreen a cui non rinunciare.

5. Perle di Coco Chanel

Le perle sono da sempre considerate un tocco di classe e di stile che hanno caratterizzato il look di molte donne famose, a partire da Cleopatra fino ad arrivare a Margherita di Savoia. Ma a dare la svolta definitiva e a sdoganarle è stata proprio Coco Chanel, la quale affermò che “una donna ha bisogno di fili e fili di perle” e ne indossava ben sei, molto lunghi e che portava con stile e raffinatezza sia di giorno che di sera.

6. 2.55 di Chanel

Coco Chanel ha creato una delle borse cult tra le più ammirate e desiderate dalle donne di tutto il mondo, in quanto simbolo di eleganza, di femminilità. 2.55 indica una data: febbraio 1955, anche se il concept di questa borsa nacque molto prima, negli anni ’30. Un modello funzionale, bello ma anche comodo, che lasciasse libere le mani per una donna attiva, libera e indipendente.

7. Le Manolo Blahnik di Carrie Bradshaw

Le scarpe Manolo Blahnik sono un vero e proprio gioiello, tanto che la stessa Carrie le ha ricevute alla proposta di fidanzamento al posto del classico diamante. Il modello è in seta, di un blu elettrico che, mentre pronuncia il fatidico sì, fa passare in secondo piano l’elegante abito da sposa vintage che indossa. Messe in vendita negli Stati Uniti per la modica cifra di 900 dollari, sono andate a ruba in pochissimo tempo. Ma non c’è prezzo che tenga per sentirsi, almeno una volta, una vera principessa.

8. L’anello di fidanzamento di Kate Middleton

Il famoso e bellissimo anello in oro bianco a 18 carati con zaffiro blu ovale da 12 carati tempestato da 14 brillanti rotondi, vale 30.000 sterline. Nel mondo dello spettacolo se ne sono visti di maggior valore, ma era appartenuto anche a Lady Diana e, al sentimentalismo, non si può certamente dare un prezzo!

9. Louboutin mon amour

Sono diventate un vero e proprio status symbol, bramate da chi non le ha e sfoggiate con orgoglio da chi se le può permettere. Christian Louboutin, in 23 anni di carriera, ha disegnato centinaia di scarpe, non solo pumps e tacchi vertiginosi, ma anche stivali, stivaletti e perfino sneakers, offrendo modelli e colori per tutti i gusti.

10. I charm di Tiffany

Tiffany & Co. È diventato un brand conosciuto in tutto il mondo, rinomato per i suoi anelli di fidanzamento, ma apprezzato anche per i gioielli in argento, più accessibili a tutti i portafogli. Il classico bracciale con il cuore e la scritta “Return to Tiffany è presto diventato il gioiello più venduto di tutti i tempi. A contribuire al successo è stata indubbiamente anche Audrey Hepburn, che ha consacrato la notorietà dell’azienda con il film “Colazione da Tiffany”. Disponibile anche in oro, è desiderato da donne di tutte le età, dalle 12enni alle 80enni.

11. Gli occhiali con la montatura nera di Iris Apfel

Il vero stile non ha età. Iris Asfel ne è testimone. Diventata popolare dopo una mostra nella quale fu esibita una selezione della sua collezione, è stata nominata regina indiscussa di stile grazie al suo utilizzo, apparentemente caotico, di vestiti e accessori. Con la sua prorompente personalità e originalità, ha dei tratti distintivi che la caratterizzano: rossetto rosso e occhiali da vista oversize con montatura rotonda, con quell’idea da “nerd fashion” che sta sempre più spopolando. E quando le domandano il perché di tali dimensioni lei risponde: “Per vederti meglio…”!

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te