Anita Ekberg: 5 look che l’hanno resa famosa

  • 1 5

    Anita Ekberg nella famosa scena della fontana di Trevi di La Dolce vita di Federico Fellini (1960). Non potevamo non iniziare con l'abito in velluto nero a sirena realizzato per lei dall'atelier di Fernanda Gattinoni, che abbracciava le sue forme statuarie e l'ha resa personificazione immortale del glamour del cinema di quegli anni.

    Il suo "Marcello, come here!" rivolto al giovane Marcello Mastroianni rimarrà sempre indelebile nell'immaginario collettivo come sinonimo di bellezza e fascino da diva.    

  • 2 5
    Credits: Getty Images

    Anita Ekberg è nata nel 1931 a Malmo e nel 1950 viene incoronata Miss Svezia. Arriva in finale anche per Miss Universo, trampolino di lancio per il dorato mondo di Hollywood. Da lì in poi appare in molti film, recitando al fianco di attori del calibro di Dean Martin, Jerry Lewis e Bob Hope, per citarne alcuni.

    Nel 1959 si trasferisce a Roma, dove Federico Fellini rimane folgorato dalla sua prorompente bellezza. Le offre così il ruolo di Sylvia ne La Dolce Vita e quello della donna/diavolo tentore - accanto a Peppino de Filippo - ne Le tentazioni del dottor Antonio, episodio di Boccaccio '70 (1962). Fellini la dirigerà anche in I clowns (1972) e Intervista (1987), intensa reunion con Marcello Mastroianni.

  • 3 5
    Credits: Getty Images

    Anita Ekberg non aveva certo bisogno di troppi orpelli: la sua era una bellezza naturale, data dalla fatale combinazione di colori nordici e forme generose. I capelli biondo cenere portati in morbide onde da diva, i grandi occhi da gatta sottolineati da un semplice filo di eyeliner e, infine, le labbra disegnate.

    Un beauty look tanto semplice quanto efficace, che ancora oggi non può che rimandarci a lei.

  • 4 5
    Credits: Getty Images

    Anita Ekberg è arrivata ai suoi 83 anni mantenendo inalterate quelle che erano le caratteristiche che l'hanno resa famosa in tutto il mondo: dai grandi occhi azzurri ai lunghi capelli biondi.

    Senza ricorrere a interventi esterni, infatti, l'attrice svedese ha saputo invecchiare con grazia, evitando la rincorsa all'eterna giovinezza che invece ha deturpato viso e corpo di molte sue colleghe.

  • 5 5
    Credits: Getty Images

    Dopo aver lavorato ininterrottamente per oltre trent'anni nel mondo del ciname, Anita Ekberg appare per l'ultima volta in tv come guest-star nella serie Il bello delle donne (2002).

    Da anni viveva a Genzano, non lontano da Roma, e nonostante gli ultimi periodi della sua lunga vita non fossero stati facili, anche a causa di alcuni problemi di salute, l'attrice ci lascia con un ricordo nitido e indelebile del suo volto simbolo di un'epoca.

/5

L'attrice svedese è morta all'età di 83 anni. È stata un'icona di stile che ha segnato con la sua bellezza nordica l'immaginario femminile. Ecco 5 look che l'hanno resa indimenticabile

È morta Anita Ekberg, l'attrice svedese che ha regalato una delle più belle scene di La dolce vita di Federico Fellini e ha incantato il pubblico con la sua bellezza tutta glam.

Lanciata nell'Olimpo delle icone di sensualità grazie alla sua sensualità nordica, i suoi capelli biondissimi e le sue curve generose, ha segnato l'immaginario femminile. Come dimenticare i suoi abiti dalle scollature vertiginose? Ecco 5 look, compreso quello famoso del bagno nella fontana di Trevi, che l'hanno resa famosa e indimenticabile.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te