• Home -
  • Moda-
  • Bella, anche con qualche chilo in più

Bella, anche con qualche chilo in più 

Con l'arrivo della primavera e dell'estate, non sentirti a disagio nel mettere in mostra le tue forme un po' troppo generose: puoi essere alla moda anche indossando dalla 46 in su. Scegli le nuove proposte delle taglie comode e morbide

di Maristella Campi  - 13 Aprile 2006

Signore di tutte le età, con l'estate alle porte, il dibattito è aperto più che mai: meglio asciutte e ossute o cicciottelle e con qualche chilo di troppo nei punti sbagliati? Meglio la nostrana Antonella Clerici, quarantenne in perfetta forma nelle sue forme rotonde, o la trasgressiva Kate Moss, un po' troppo costretta nella sua smilza taglia 38? La risposta appare scontata: il bello sta nel mezzo, né troppo magre, né troppo grasse.

Belle parole, dirai tu, ma intanto il guardaroba piange. Ti piacerebbe seguire la moda, ma come fai a entrare in quelle linee attillate e aderenti che lasciano poco, anzi pochissimo, spazio a un rotolino di ciccia sui fianchi, a un seno da maggiorata, a glutei mediterranei e a un punto vita generoso? Anche perché ormai sei stanca di abiti-camicioni, T-shirt extralong, pantaloni fluidi. È ora di dire basta, signori della moda pensate un po' anche a chi vive e convive con qualche maledetto-benedetto chiletto in più.

L'eco di questa diffusa insoddisfazione mi sta arrivando all'orecchio da più parti: amiche, colleghe, vicine di casa, tutte alla ricerca di un'alternativa, ma che non sia quella delle taglie forti, per carità! Il bello è che le taglie forti non esistono più, oggi esistono le taglie comode, le taglie morbide, le taglie speciali: dedicate a tutte quelle donne di tutte le età felici di portare in giro le proprie forme, mettendole in mostra sotto un abito-sottoveste, una camicia trasparente, un top scollato, un trench strizzato, un paio i pantaloni affusolati.

Ma dove sta l'inghippo, ti chiederai? Semplicemente in uno studio diverso della silhouette e in una scelta performante dei tessuti. E poi in tanti piccoli segreti sartoriali (un'arricciatura, una pince, una piega, una goffratura) messi strategicamente a punto dagli stilisti per nascondere dove bisogna nascondere e per mettere in mostra dove è meglio mettere in mostra.

Una bella rivincita per te che hai sempre visto la 50 (ma dai, anche la 46 e la 48) come un'offesa alla tua femminilità: guardati intorno, ti accorgerai che sono tante le idee dedicate a te. Elena Mirò e Marina Rinaldi hanno ringiovanito l'immagine delle loro collezioni con abiti superfashion; Krizia ha lanciato una linea per donne con le forme; Guerriero, Antonio Marras e persino Jil Sander e Dries Van Noten, da sempre fautori di abiti minimi, hanno promesso di rivedere i tagli troppo smilzi. Una bella soddisfazione, non credi?

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
moda/bella-anche-con-qualche-chilo-in-piu$$$Bella, anche con qualche chilo in più
Mi Piace
Tweet