The Vintage Project: a Scalo Milano apre un charity shop

/5

A Scalo Milano si taglia il nastro di un charity shop realizzato in collaborazione con Fondazione IEO-CCM per il sostegno alla ricerca oncologica

Il City Style District Scalo Milano taglia il nastro di The Vintage Project, il charity shop realizzato in collaborazione con Fondazione IEO-CCM per il sostegno alla ricerca oncologica.

Il temporary store, che rimarrà aperto per un anno, mette in vetrina i capi e gli accessori dei migliori brand - da Chanel a Salvatore Ferragamo passando per Givenchy, Rochas e Marni - donati alla fondazione da icone della moda e nomi di punta. Tra gli abiti in vendita, tre arrivano direttamente dal red carpet: Etro di Laura Pausini, Missoni di Rashida Jones, Fendi di Isabella Ferrari.

Il ricavato sarà interamente devoluto a Women’s Cancer Center, il progetto dell’Istituto Europeo di Oncologia che ambisce a far avanzare rapidamente i progressi della ricerca, offrire le più efficaci misure di prevenzione, assicurare strategie terapeutiche innovative e garantire percorsi meno difficili grazie a efficienza e competenza.

"Un'occasione davvero unica - ha dichiarato Ettore Lonati, Presidente di Lonati Group - perchè varcando le soglie del charity shop, si offre il proprio contributo per una buona causa - la ricerca - e ci si porta a casa anche un pezzo di valore e da collezione, a un prezzo interessante".

 

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te