Le onde anni venti 

Impara con noi a ricreare l'effetto onda anni venti

Donna Moderna ti semplifica la vita. Bellezza, moda, benessere, food e casa: guarda tutti i video su Donna Moderna Live tratti dalla trasmissione di La5

Questo tipo di acconciatura è ideale per la donna con i capelli corti che ha voglia di un tuffo nel passato, una donna moderna ma con un’anima da garcon.

Ecco quello di cui hai bisogno:

 

1) Bigodini piccolo e grandi

2) Phon o Casco

3) Mollette a becco d'oca

4) Lacca

5) Pettine con impugnatura lunga

6) Spazzola

7) Una rivista femminile e delle mollette/forcine per fissure bigodini

8) Asciugamano di carta o di lino

Metti i bigodini sui capelli ancora umidi e ben pettinati.

Poi armati di pazienza e tienili in posizione più tempo possibile.

Avvolgi la testa con un asciugamano sottile a mo’ di turbante.

Asciuga con il phon e diffusore.

Non preoccuparti se quando toglierai i bigodini avrai una chioma ultra riccia.

Spettinati subito con le mani e poi pettinatevi di nuovo con la spazzola.

 

Fai la riga da una parte e aiutati col pettine per dividere le ciocche.

Prendi i becchi d’oca e mettili in modo da modellare il “moto ondoso” della tua acconciatura.

Quando li toglierai avrai un’autentica capigliatura anni venti!

Ma non perdere tempo e fissa tutto con la lacca prima che le onde si affloscino.

Aggiungi l’ultimo indispensabile accessorio: una fascetta con piuma.

Il tuffo nel passato è completato, e ora charleston!

Guarda il tutorial, step by step, per creare onde anni venti.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
moda/live-avere-stile/capelli-onde-anni-venti$$$Le onde anni venti
Mi Piace
Tweet