L’animo rock di Elisabetta Franchi

  • 1 10
    Credits: Mondadori Photo

    Elisabetta Franchi per la nuova collezione primavera/estate 2015-2016 porta in passerella una donna decisa dall’animo rock, scegliendo capi dalle linee geometriche, dal colore nero e in pelle. Per le più passionali non dimentica il rosso in stile “Pretty Woman” e le trasparenze. C’è spazio anche per le righe per un tocco di inconfondibile classicità.

  • 2 10
    Credits: Mondadori Photo

    Sfila la donna guerriera e l’abito è come se diventasse una sorta di armatura. L’utilizzo della pelle e delle trasparenze conferisce grinta all’outfit. A completare il tutto una maxi collana dalle linee geometriche e sandali alla schiava alti.

  • 3 10
    Credits: Mondadori Photo

    Minidress nero con gonna in pelle a frange, trasparenze e cinturone in vita e sandali alti. La donna di Elisabetta Franchi non deve chiedere!

  • 4 10
    Credits: Mondadori Photo

    Abito lungo nero con trasparenze in tulle e frange. Dettaglio: sandali neri alla schiava alti fino al ginocchio.

  • 5 10
    Credits: Mondadori Photo

    In passerella viene dato spazio anche alla donna passionale con abiti rossi in stile “Pretty Woman”. Dettaglio: pochette geometrica.

  • 6 10
    Credits: Mondadori Photo

    Un tocco di inconfondibile classe viene dato dai capi e dagli accessori a righe: minidress, top e borsa a bauletto. Come calzature ankel boots open toe.

  • 7 10
    Credits: Mondadori Photo

    Elisabetta Franchi porta in passerella un colore nuovo, il blu iris, lasciando spazio alla donna sognatrice e romantica. A sinistra gonna a sbuffo in blu iris e a destra abito da sera lungo con dettagli in blu iris. Borse coordinate in blu.

  • 8 10
    Credits: Mondadori Photo

    Abbinamenti di colori vincenti: pantaloni e sandali tabacco e top in bianco avorio per creare un outfit luminoso. Dettaglio: borsa bucket bag in bianco avorio.

  • 9 10
    Credits: Mondadori Photo

    Sfilano abiti da gran sera lunghi e in color nude, per conferire alla donna sensualità e femminilità. Scollature generose e tagli trasversali danno quel tocco in più all’outfit.

  • 10 10
    Credits: Mondadori Photo

    La sfilata si chiude con tonalità chiare, come se la donna guerriera diventasse una dea greca fra sandali alla schiava e mise eteree e impalpabili, sia per il giorno sia per la sera.

/5

In passerella scende la donna guerriera che non deve mai chiedere, ma quando vuole sa essere anche passionale e romantica

Dopo aver ammirato le splendide creazioni dal sapore orientale che hanno contraddistinto la collezione della stagione autunno/inverno di Elisabetta Franchi, per la primavera/estate 2015-2016 la stilista italiana porta in passerella una donna decisa dall’animo rock, che non ama le mezze misure, ma al contempo sa anche essere passionale.

Il fashion show tanto atteso si apre con una guerriera di nero vestita con trasparenze, una collana importante e sandali alla schiava fino al ginocchio, quasi come se l’abito diventasse una sorta di armatura. Non deve sorprendere questa scelta, perché Elisabetta Franchi ha fatto della personalità il motore del suo percorso di vita e cammino professionale.

Il look diventa aggressivo, non perdendo il lato chic che sa conquistare ogni donna e viene dato spazio anche ai grafismi e all’animalier. Il richiamo a questa stampa viene fatto attraverso il leopardo e il falco, cosicché la sofisticata collezione possa prendere anche un respiro selvaggio, wild.

Vengono rispettate le geometrie, creando accostamenti vincenti tra i capi e scegliendo accessori essenziali e importanti, dove le linee decise prendono il sopravvento. Ai capi in pelle più rockeggianti e grunge, si alternano trasparenze in tulle e fenditure oblique e una serie di abiti a righe, che rivelano un tocco di classe inconfondibile.

Elementi iconici di questa sfilata sono gli intrecci, le frange, le stringhe, gli occhielli e le borchie.

Un perfetto equilibrio viene creato tra gli hot pants a vita alta abbinati a dei crop top e micro giacche, scoprendo i punti chiave per una seduzione assicurata.

Fra gli accessori, oltre ai gioielli geometrici, predominano i sandali alla schiava, gli ankel boots open toe, le bucket bag ricchi di frange e le micro borse.

A fine sfilata la donna guerriera si tramuta in dea greca con abiti dalle tonalità chiare, eterei e delicati.

Il tutto è racchiuso in un perfetto gioco di colori abbinati senza creare stonature: il rosso, che richiama lo stile “Pretty Woman”, il nero e il cream, il tabacco e il candido avorio, la novità del blu iris e l'immancabile nudo per dare quel tocco di femminilità in più.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te