Borse Moschino: dettagli rock e note fiabesche in primavera 

Dalla clutch ispirata al mondo delle fiabe alla tracolla d'ispirazione rock: ecco le borse disegnate da Jeremy Scott per la prossima stagione calda!

di Vera Grassia

Gioco e irriverenza, e tanta voglia di non prendersi troppo sul serio. Le borse della primavera estate 2018 di Moschino, in linea con la collezione vista in passerella, sono l'espressione dell'ironia e della positività. Lo si evince in primis dai colori, vistosi, che non raramente richiamano le sette sfumature dell'arcobaleno e le assemblano per un risultato a dir poco esplosivo. Ma non solo: giocano un ruolo fondamentale anche le stampe - specie quelle effetto cartoon - le forme, i dettagli.

Il desiderio di tornare bambini, recuperando la spensieratezza di quei tempi lontani, impera sulle borse con la stampa dei My little pony colorati di Harbro che riportano alla mente il pensiero dei mondi delle fiabe, attraverso non solo i disegni ma anche per la delicatezza delle tinte pastello. Il profumo floreale, invece, fuoriesce dalle borse a tubo che, per forma e struttura, ricordano i deodoranti per ambiente.

La musica si fa rock, invece, sulle tracolle ispirate alle giacche biker in pelle, sui secchielli tempestati di borchie, sui backpack impreziositi da spille da balia. Che esprimono tutta la grinta, alternata e a contrasto con la leggerezza, dell'intera linea primaverile.

Tuffati nel mondo di Moschino e lasciati sedurre dalle borse più belle della prossima stagione calda!

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
moda/milano-fashion-week/moschino-borse$$$Borse Moschino: dettagli rock e note fiabesche in primavera
Mi Piace
Tweet