I capi e gli accessori più strani della Milano Fashion Week 

Borse a forma di radio, cappelli fantasmagorici e poi ancora abiti piatti di carta: sulle passerelle della primavera estate 2017 c'era un po' di tutto!

di Vera Grassia

Abiti estrosi, copricapo fuori dal normale, borse eccentriche, gioielli esagerati. Sulle passerelle della primavera estate 2017 non sono mancati, come sempre, look e accessori sopra le righe.

Moschino ha portato in scena paper-dolls con abiti piatti di carta in trompe l’oeil "appoggiati" su abiti cartamodello bianchi. Alessandro Michele ha creato un set quasi onirico per la sfilata di Gucci, mandando in passerella creature riccamente vestite con cappelli e gioielli elaboratissimi, praticamente couture. Philipp Plein ha disegnato delle borse a forma di radio e scelto di accompagnare ogni look con maxi catene. E poi ci sono i 'mutandoni' di Prada, a vita alta, da sfoggiare da soli, in sostituzione dei pantaloncini (per che ne avesse il coraggio).

Sfoglia la gallery e divertiti a scoprire i capi e gli accessori più strani della Milano Fashion Week!

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
moda/milano-fashion-week/sfilate-primavera-estate-2017-cose-strane$$$I capi e gli accessori più strani della Milano Fashion Week
Mi Piace
Tweet