Cappello mon amour! I modelli da scegliere in base alla forma del viso

  • 1 12
    Credits: Shutterstock

    Cappelli e forme del viso

  • 2 12
    Credits: Mondadori Photo

    Basco calzato di sbieco ideale per il viso squadrato, il viso rotondo e il viso ovale

  • 3 12
    Credits: Shutterstock

    Cappello in feltro morbido a tesa larga ideale per visi squadrati e visi ovali

  • 4 12
    Credits: Shutterstock

    Cappello a tesa medio-larga morbido ideale per visi squadrati

  • 5 12
    Credits: Mondadori Photo

    Cappello a tesa molto larga e corona tonda, aderente al capo, ideale per visi oblunghi

  • 6 12
    Credits: Mondadori Photo

    Cappello modello Fedora ideale per visi a triangolo inverso e ovali

  • 7 12
    Credits: Shutterstock

    Cappello modello Boss of the plains ideale per visi a triangolo inverso e ovali

  • 8 12
    Credits: Mondadori Photo

    Cappello modello Fedora portato alto sulla fronte ideale per visi ovali

  • 9 12
    Credits: Shutterstock

    Cappello modello Fedora che dona un pò a tutte le forme di viso

  • 10 12
    Credits: Shutterstock

    Cappello modello Fedora rivisitato calzato di sbieco ideale per visi squadrati, rotondi e triangolari

  • 11 12
    Credits: Shutterstock

    Cappello modello Fedora calzato dritto ideale per visi a triangolo inverso

  • 12 12
    Credits: Shutterstock

    Cappello modello cloche con fiocco ideale per visi squadrati

/5

È tutto un gioco di equilibri tra le linee del cappello e le linee del viso: devono trovare la giusta armonia. Fedora, basco, coppola, cloche, a tesa larga o fisherman hat: scopri quale modello fa per te!

Come tutto ciò che ruota intorno al viso, anche il cappello che indossi influisce sulla sua percezione e può donare oppure “stonare”. Tutto dipende da come le linee del copricapo interagiscono con quelle del viso, bisogna trovare il giusto equilibrio! E se è vero che il cappello subisce i trend della moda, è pur vero che non tutti stanno bene a tutte le forme di viso, ognuna ha i suoi! Vediamo allora i modelli più adatti in base alla forma di viso, analizzando i 3 elementi fondamentali del cappello: la corona (parte che aderisce alla testa), la falda (o tesa), la struttura (morbida o rigida). A proposito...sai già che forma di viso hai?

Viso rotondo

Il viso rotondo ha bisogno di essere snellito e allungato visivamente, e il cappello che più aiuta in questo senso è quello un po’ asimmetrico, o comunque portato di sbieco. La falda può essere di ampiezza media (evita la falda molto ampia che lo fa percepire ancora più piccolo), la corona non dovrebbe essere completamente tonda e schiacciata sul capo, ma abbastanza alta e squadrata. Meglio evitare anche la fascetta a contrasto, che introducendo una linea orizzontale netta, può accentuare la larghezza del viso, opta piuttosto per una fascetta tono su tono. Il classico (e bellissimo) Borsalino funziona bene, calzato un po’ di sbieco. Per un’opzione più easy e comoda anche un basco strutturato (quindi rigido) portato in diagonale sul viso, o una cuffia con pon pon aiutano ad allungarlo. Evita modelli schiacciati sul capo come la coppola e le cuffie aderenti. Se i capelli sono medio-lunghi e lisci, o leggermente ondulati, aiutano ad allungare il viso e nell’insieme col cappello, sono molto femminili.

Viso squadrato

Con un viso squadrato il primo obiettivo è smorzarne la geometria e ammorbidire le linee. A questo proposito un basco (dai più morbidi ai più strutturati) portato di sbieco, introduce una linea diagonale che taglia il viso, ed è perfetto! Oltre al basco puoi portare bene anche il cappello cloche e la versione con falda ampia e morbida, tipo in feltro, che introduce delle curve, e cappelli con dettagli tondeggianti come fiori o applicazioni. Abbinalo a orecchini di forma ovale o tondeggiante e a un hairstyle ondulato, per completare il tuo look.

Viso oblungo

L'altezza pronunciata del viso oblungo ha bisogno di linee orizzontali che la smorzino. Cosa c’è di meglio di un cappello a questo proposito? Una falda dritta, parallela alle sopracciglia, e medio-ampia, è perfetta per introdurre una marcata linea orizzontale. La corona è meglio che sia tondeggiante e che aderisca bene al capo, a questo proposito calza bene il cappello in modo da “rubare” qualche centimetro visivo al viso. Se porti i capelli lunghi adotta uno styling ondulato e non completamente liscio, un long bob mosso è perfetto per questo tipo di viso.

Viso triangolare o a cuore

L’obiettivo è minimizzare la fronte, quindi sì a falda stretta e linee angolari. Linee morbide e senza forma funzionano meno, meglio evitarle. Perfetti a questo proposito il Fedora, il “Boss of the plains” - il cappello da cowboy - e il Panama. Sì a lunghezze di capelli alle spalle con styling mosso che riempie lo spazio ai lati delle mascelle sfuggenti.

Viso ovale

Il viso ovale è considerato il più armonico tra tutte le forme: gli dona qualsiasi tipo di occhiali e di cappelli, perché in buona sostanza non ha necessità di riequilibrare nulla, semplicemente va valorizzato e lasciato “scoperto” il più possibile. Qualsiasi cappello dona, da quelli più maschili come il Fedora, a quelli più femminili a tesa larga e morbida e la cloche, passando per il basco, la coppola, e il “fisherman hat”, il modello da pescatore. La falda, di qualsiasi ampiezza sia, portala dritta, parallela alle sopracciglia. Se hai la fortuna di avere un viso ovale puoi anche concederti il vezzo di portare il cappello leggermente alzato sulla fronte, in modo da scoprirla e far percepire bene il contorno perfetto del tuo viso.

Adesso sei pronta a esercitare tutto il tuo fascino indossando il cappello perfetto per te?

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te