Parigine: ecco come indossarle con stile

  • 1 10

    Parigine: i look da street-style tutti da copiare per abbinarle con stile

  • 2 10
    Credits: Pinterest @ S In Fashion Avenue
  • 3 10
    Credits: Pinterest @ Just The Design
  • 4 10
    Credits: Pinterest @ Loby Art
  • 5 10
    Credits: Pinterest @ Serena Van Der Woodsen Style
  • 6 10
    Credits: Pinterest @ Gorgeous Fashiion
  • 7 10
    Credits: Pinterest @ So Dark So Bright
  • 8 10
    Credits: Pinterest @ Capapparda
  • 9 10
    Credits: Pinterest @ Taylor Morgan Little Blond Book
  • 10 10
    Credits: Pinterest @ Just The Design
/5

Sono le calze più spiritose e chic che puoi avere nel tuo guardaroba e davvero facilissime da portare. Ti sveliamo come abbinarle!

Le parigine sono le calze più simpatiche che tu possa decidere di indossare, ma allo stesso tempo anche le più chic. Sono poi l'ideale per le più freddolose, perché vanno portate sopra ai collant e permettono di mettere la gonna anche in pieno inverno, tra pro e contro.

Come indossarle

Sono perfette per un look casual e quindi per il tempo libero, anche se indossate sotto a un abito nero, riescono a sdrammatizzare un outfit da ufficio senza farti sentire fuori posto. La combinazione perfetta rimane però con una gonna corta, magari plissettata in modo da conferirti ancora di più un'allure da collegiale. Sceglile in contrasto puntando su colori interessanti come il grigio, il mattone o il senape, soprattutto sotto a gonnelline nere, blu o color cammello. Tirale su bene fino a sopra al ginocchio e cerca di lasciare il giusto spazio fino all'orlo del vestito.

Materiali e texture

Sono un accessorio prettamente invernale, quindi le trovi soprattutto in lana. La pesantezza può variare anche in base al modello e all'occasione e quelle intrecciate o dalle trame bouclé sono le più adatte per un look casual-chic. Ci sono anche modelli spiritosi con animaletti o faccine in prossimità del ginocchio, o quelli più romantici con fiocchetti e applicazioni di perle e cristalli. Anche le fantasie o i pattern più particolari sono ben accetti, come l'intramontabile pied de poule e il raffinatissimo principe di Galles. Per le occasioni più eleganti scegli invece quelle con dettagli luccicanti o lo sbarluccichio del lurex nei colori metallici dell'argento e del bronzo.

Con gli shorts

Non solo gonne e vestiti però, perché le parigine sono un'ottima scusa per indossare gli shorts anche d'inverno. Non troppo corti s'intende, ma della giusta lunghezza per farti essere glam senza morire di freddo. Possono essere in denim scuro abbinati a calzettoni grigi oppure jeans chiari che invece stanno bene con nuance più accese come il bordeaux o l'ocra. Ideali per l'inverno e per enfatizzare ancora di più lo stile parisienne, sono soprattutto i bermuda in lana e in velluto, magari a coste grosse, con parigine voluminose in pendant o in contrasto. Completa il tutto con una bella camicetta bianca annodata da un fiocco morbido sul collo e con un cardigan aperto.

Le scarpe giuste

Tra le istruzioni per l'uso delle parigine ci sono naturalmente anche i modelli di scarpe da scegliere. Sono ovviamente banditi i tacchi, soprattutto le décolleté, mentre si può fare un'eccezione per i sandali a tacco quadrato, belli anche in autunno. In linea di massima però la scelta più adatta è quella che ricade su scarpe basse e curate. Le derby shoes, ad esempio, sono le migliori per questo tipo di calze, così come le stringate in tutte le sfumature della pelle. Anche i mocassini possono starci bene, magari con una parigina più sottile e raffinata. Per un look un po' bohémien, anche gli stivaletti bassi, magari in cuoio, ci stanno davvero bene. In questo caso il calzettone deve essere bello spesso e magari in lana intrecciata. Suggestivo anche l'abbinamento con gli stivaloni, dai quali farne spuntare un pezzetto in modo malizioso.

Proonta a sfoggiarle? Sfoglia la gallery e prendi spunto dai look 'rubati' allo street-style!

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te