Come riorganizzare il guardaroba per l’autunno? 

Il momento è arrivato: il cambio dell’armadio non si può più rimandare! Pronta a riorganizzarlo in modo facile e veloce? Prendi carta e penna e vedrai ... che stavolta sarà anche divertente!

di Isabella Ratti
 

Il cambio di stagione può essere un incubo, ma se lo affronti con le idee chiare può addirittura trasformarsi in un momento catartico. Sì, perché è la tua occasione per reinventarti per i prossimi sei mesi, decidere di nuovo chi vuoi essere e come vuoi presentarti agli altri, e puoi optare per un cambio radicale: eliminare finalmente tutti quei vestiti che hai accumulato negli anni e dei quali proprio non riesci a disfarti perché “non si sa mai, potrebbero anche tornare di moda”. Hai mai sentito parlare di decluttering? Ti anticipiamo che sarà la chiave del tuo miglior cambiamento, se lo vorrai.

Accetti tu di fare un uso più saggio del tuo armadio, liberandoti di tutto il superfluo e cominciando a gestire i tuoi vestiti in modo più coscienzioso?

Non spaventarti, non ti stiamo proponendo di trasformarti in un monaco buddista che indossa per 365 giorni all’anno sempre la stessa tonaca arancione. Ma di fermarti un secondo, guardare criticamente il tuo armadio e individuare quello che è in eccesso: tutti quei vestiti che hai comprato in preda a un impulso irrefrenabile per poi, una volta a casa, non trovare più una valida ragione per quell’acquisto che è rimasto durante tutto l’ultimo anno, vergine e intoccabile. Un vero peccato, non c’è alcun dubbio.

Ma la cosa peggiore è che negli armadi di tutte noi c’è una vera invasione di questo tipo di capi. Non solo, perché oltre agli errori degli acquisti d’impulso, spesso i nostri guardaroba sono pieni di ricordi delle stagioni passate, abiti che speriamo di poter indossare di nuovo ma che alla fine restano lì, a occupare spazio utile.

Ecco che arriviamo alla questione cruciale: quante volte ti sei lamentata di non avere abbastanza spazio per tutti i tuoi vestiti, le borse, i cappelli, le scarpe? Il cambio di stagione è la tua occasione per riguadagnare spazio utile e ordinare in maniera intelligente tutto ciò che hai, in modo da vedere con un solo colpo d’occhio tutto quello che contiene il tuo guardaroba e scegliere rapidamente cosa indossare.

La sfida che ti stiamo proponendo è questa: approfittare del cambio di stagione per riordinare il tuo armadio in vista dell'autunno e liberarti di tutto ciò che non ti serve. In questo modo guadagnerai spazio e migliorerai la tua vita quotidiana.

Come definire le tue priorità, ovvero come decidere cosa tenere e cosa buttare (in realtà non ti consiglieremo mai di buttare nella spazzatura dei vestiti, ma lo vedremo tra poco)? Con un po’ di buon senso e… dando un’occhiata ai nuovi trend autunnali!

Pronta?

Cominciamo dalle basi: perché riorganizzare il guardaroba

Come abbiamo visto, spesso l’armadio si trasforma in un vero e proprio caos.

“Mi sembrava di aver comprato una camicetta il mese scorso ma ora non riesco più a trovarla”. Ti è mai capitato? Probabilmente sì. Il problema di non avere un armadio in ordine è proprio questo: spesso non si trovano più alcuni vestiti e si è costretti a rinunciare a qualcosa che ci piaceva. Inoltre aumenta il tempo che impieghi ogni mattina per vestirti, perché se il guardaroba non è ordinato non riesci a vedere le connessioni tra camicie, magliette e pantaloni, e quindi gli abbinamenti migliori. Risultato? Il tuo look non è quello che vorresti e ogni volta che apri l’armadio ti assalgono sconforto e ansia.

Mettiamo fine a tutto questo stress, ti va? Vediamo allora come ordinare in modo pratico e veloce un armadio.

Come fare il cambio dell’armadio in 3 mosse

1- Svuota tutto l’armadio: devi ripartire da zero. Questo è il momento per ricominciare daccapo e rivedere pezzo per pezzo tutto il tuo guardaroba. Per farlo devi liberare l’armadio e tutti i cassetti, sistemando tutto il loro contenuto da una parte, in attesa del secondo step. Ti consigliamo di non dar forma ad una terribile “montagna di vestiti”, ma di ripiegare ogni indumento a mano a mano che lo tirerai fuori dal tuo guardaroba. In questo modo non ti sembrerà così difficile domare la massa di vestiti che avrai messo in libertà.

2- Fai una selezione: questa è probabilmente la parte più difficile, perché spesso non riusciamo ad essere oggettivi con quello che abbiamo nel nostro guardaroba. Ma, te lo abbiamo già sottolineato, eliminare dal tuo armadio tutto ciò che non usi ti porterà solo benefici. Sai che cos’è il decluttering? È l’arte di liberarsi del superfluo e la parola stessa significa sistemare e riordinare. Puoi vedere il decluttering come una tecnica o una vera filosofia di vita, l’importante è capire che l’obiettivo sia gestire in modo più pratico la propria vita e il proprio tempo. Il disordine ti fa sprecare un sacco di tempo: con il decluttering ti liberi del caos e sfrutti al massimo il tuo guardaroba. Ok, ma come selezionare i vestiti da lasciare nell' armadio per il cambio di stagione? In base a 3 criteri:

●      Utilizzo: l’ho mai messo? mi piace come mi sta? mi sento comoda ad indossarlo? Se hai risposto no anche solo ad una di queste domande per un determinato capo di abbigliamento, non avere alcun dubbio in merito: non vale la pena conservarlo!

●      Usura: è ancora in buono stato? A volte amiamo così tanto un vestito che non ci rendiamo conto che ormai ha fatto il suo tempo. Dovrai essere critica e decisa. Valuta se eventualmente puoi rammendarlo, ma se non è possibile non continuare a tenerlo nel tuo armadio.

●      I trend di stagione: in alcuni casi potrai lasciare nel tuo guardaroba alcuni capi dell’anno scorso, in altri non sarà proprio possibile. Come ci vestiremo il prossimo autunno? Ecco qualche indicazione: tornano di moda gli anni 80, quindi se hai giacche con spalline a punta o magliette dallo spirito ribelle e rock potrai utilizzarle anche quest’anno. Di nuovo in auge anche il velluto a coste e lo stile british. Il denim è sempre in pole position, in tutte le sue declinazioni. Per quanto riguarda le stampe, sulle passerelle hanno sfilato le illustrazioni commerciali anni 60-70 con volti e silhouette femminili. Sì anche alle eco-pellicce colorate, ai giubbotti in pelle e alle cappe.

Procedi sottoponendo ogni vestito a questi 3 criteri! Ci vorrà un po’ di pazienza ma il risultato ti ripagherà ampiamente durante tutta la stagione.

3- Riorganizza il tuo guardaroba in modo pratico: ora arriva il bello, dovrai ottimizzare lo spazio che hai a disposizione per creare un sistema facile da consultare ogni giorno. Devi poter trovare a colpo d’occhio tutto quello che ti serve e vedere subito cosa si può abbinare. Il mio consiglio è dividere gli indumenti, e successivamente tutti gli accessori, per tipologia: in un cassetto i pantaloni, in un altro le magliette, in un terzo i maglioni. Appesi alle grucce vestiti, camicie, giacche, cappotti. Importante: non caricare le grucce di vestiti. La regola per un armadio ordinato è: una gruccia un indumento. Su questo non dovrai transigere, altrimenti il caos si impossesserà nuovamente del tuo guardaroba. Procedi così anche per quanto riguarda i gioielli, le borse, le scarpe. A seconda dello spazio che hai a disposizione puoi pensare di comprare una pratica scarpiera e uno stand appendiabiti, da utilizzare rigorosamente come strumenti per gestire in modo più comodo i tuoi vestiti, non come estensioni del tuo armadio. Aumentare lo spazio non è la soluzione al problema: devi esser capace di stabilire cosa utilizzerai davvero quest’autunno e di cosa invece potrai fare a meno.

Quanti vestiti dovrebbero esserci nell’armadio dopo il cambio di stagione?

È una domanda che potresti porti nel bel mezzo della tua 'operazione autunno'. Ti consiglio di approfondire il concetto di capsule collection, perché può darti degli ottimi spunti per mettere ordine una volta per tutte nel tuo armadio e fare tuo il concetto Less is more.

Un’ultima cosa: abbiamo visto che per mettere in ordine un’armadio in occasione del cambio di stagione è necessario liberarsi di ciò che non si usa più. Il nostro consiglio è dare ai vestiti che non puoi più tenere una seconda vita. Puoi destinarli a qualche istituto benefico o rivenderli in un mercato dell’usato. Anche questo concetto fa parte della filosofia del decluttering e penso che sarai d’accordo con me sul fatto che sarebbe un vero peccato buttar via degli abiti in buono stato.

Ora tocca a te: pronta per rivoluzionare il tuo armadio e prepararti all’autunno? Prendi spunto dai nostri consigli e il tuo cambio dell'armadio diventerà un'operazione rapida e senza stress!

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
moda/moda-pratica/come-riorganizzare-guardaroba-autunno$$$Come riorganizzare il guardaroba per l’autunno?
Mi Piace
Tweet