Fisico curvy: i vestiti che ti valorizzano

Credits: Shutterstock
/5

Hai un fisico formoso e più abbondante nei punti critici? Don't worry: si può essere sensuali ed eleganti, anche con qualche chilo in più. Basta seguire i consigli giusti

Curvy e bellissime. Essere eleganti e sensuali non è né una questione d'età né di taglia. Soprattutto in un momento come questo, in cui imperversa il dibattito sul fatto che sulle passerelle si vedano ancora troppe taglie 38 e la moda poco rappresenti invece le donne sopra la 44 – che poi sono la maggior parte – noi ribadiamo che sì, si può essere sofisticate e affascinanti anche con i fianchi forti e le cosce grosse. Basta saper indossare i vestiti e abbinarli nella maniera corretta, per valorizzare le curve e minimizzare i difetti fisici. Ecco i nostri pratici consigli per sentirsi belle ed essere sexy, anche con qualche chiletto in più: alla fine, è tutta questione di imparare a gestirli e mettere in mostra la bellezza che abbiamo. Ecco come.

Colori e fantasie per donne formose

Cominciamo dalle basi: evita di abbinare troppi colori o troppe fantasie, per non rischiare di creare confusione e togliere armoniosità alla figura. Per sfinare, come al solito, il grande classico è il nero, ma nel tuo caso van bene anche il grigio, il marrone, il blu e il verde scuro e il bordeaux. Per tinte meno invernali, punta tutto sui colori accesi, come l’arancione, il turchese e il viola. Occhio a come abbini le nuance però: punta sempre sulla stessa tonalità in diverse sfumature, per allungare la figura.  

Le fantasie adatte alle donne curvy

Fai molta attenzione alle righe! Indossa sempre quelle verticali, che sfilano; quelle orizzontali per loro natura allargano la silhouette. Sì ai pois, no alle fantasie troppo caotiche e no al total white.

I tessuti migliori se sei curvy

Evita i tessuti stretch, in jersey o in maglina, che di solito essendo aderenti, hanno il difetto di evidenziare i rotolini. Evita anche il velluto a coste, che ingrossa, o il denim stretch.

Abiti per donne formose

Ora parliamo di vestiti: per quanto riguarda gli abiti, punta sui modelli a tubino o scivolati, che valorizzano i fianchi senza segnarli. Perfetti sono quelli a modello impero, che mettono anche in risalto il décolleté. Come lunghezza, tieni buona quella al ginocchio (più corto, rischi di segnare le cosce). E il tocco in più può essere una bella cintura in vita, per far risaltare seno e vitino stretto.

I pantaloni più giusti se sei curvy

Ideali sono i pantaloni a vita alta, che allungano la figura. No invece ai leggings, che ingrossano anche le gambe più snelle e slanciate. Come lunghezza, scegli quelli alla caviglia.

Le scarpe per le donne curvy

Un bel paio di tacco 12 ha il potere di slanciare e smagrire qualsiasi silhouette. No agli stivali a metà polpaccio e ai sandali 'alla schiava', ovvero da legare intorno al polpaccio: un modello che rende le gambe più tozze.  

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te