Knitwear: il grande evergreen del guardaroba  

Comodi e versatili i capi in maglia sono un vero e proprio passe-partout in tutte le stagioni

di Valentina Mauri

KNITWEAR: SIGNIFICATO

Non passa mai di moda e ci accompagna, all'insegna del comfort (ma anche del glamour!), sia d'estate che d'inverno. Stiamo parlando dello knitwear, ossia quella vastissima gamma di capi realizzati in maglia.

KNITWEAR: I MODELLI

Si va dal classico maglione a girocollo al cardigan aperto davanti, fino al dolcevita a collo alto, passando per polo, felpe, gilet, abiti e cache-cœur, il modello di pullover con i due lembi che si incrociano formando una scollatura a V: la scelta è ampia e variegata e accontenta tutte le esigenze di stile.

KNITWEAR: LE ULTIME TENDENZE

Le passerelle autunno inverno 2016 hanno visto protagonista la maglieria declinata su silhouette e fantasie diverse: dal maxi cardigan di lana dai volumi over, alle mantelle lavorate a tricot da portare anche sui capi più raffinati. Tanti anche i pullover: in versione color-block, ossia giocati su nuance a contrasto, arricchiti da frange e rouches o applicazioni preziose.

ALCUNI CENNI STORICI

Se a Coco Chanel spetta il riconoscimento di aver esaltato la maglia, prima relegata all'abbigliamento più casual e sportivo, realizzando abiti d'alta moda in pratico jersey, le origini della maglieria vanno però ricercate molto lontano nel tempo: l'uomo, già nel neolitico, intrecciava a mano fibre naturali per creare indumenti da indossare per combattere il freddo, ma è solo in epoca cristiana che ritroviamo il primo reperto di lavoro a maglia.

UN TREND MOLTO IN VOGA

Attività, quella della dell'ago e filo, che negli ultimi anni, da pratica riservata a nonne e casalinghe, è diventata molto in voga anche tra le star di Hollywood (non mancano nella lista nomi di attrici stilose del calibro di Uma Thurman, Sarah Jessica Parker e Julia Roberts), e ha coinvolto un pubblico di donne (e anche di uomini!) sempre più giovane. A testimonianza di questo trend, la nascita di un'infinità di corsi dedicati a questo hobby, che pare avere effetti benefici e "scacciapensieri" anche contro lo stress quotidiano. E la nascita di diversi Knit cafè: locali cool dove, tra una chiacchiera e l'altra, si "sferruzza" in compagnia, scambiandosi suggerimenti.

LE ECCELLENZE ITALIANE

Tra i brand che hanno fatto della maglieria il proprio "cavallo di battaglia", impossibile non citare il gruppo Benetton, che ha iniziato a produrre i suoi maglioni caldi e coloratissimi nel 1965, Loro Piana, leader mondiale nella lavorazione di cashmere e lane pregiate, e Falconeri, specializzato nella produzione Made in Italy di capi in filati naturali dallo stile minimal e dall'artigianalità ricercata.

Nella gallery trovi alcuni suggerimenti per lo shopping.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
moda/moda-pratica/knitwear-maglieria-pullover-cardigan-dolcevita$$$Knitwear: il grande evergreen del guardaroba
Mi Piace
Tweet