Come convertire il numero di scarpe dalle misure inglesi a quelle italiane 

Hai scovato le scarpe dei tuoi sogni su un e-commerce inglese ma non sai che misura prendere? Ecco alcuni suggerimenti per non sbagliare

Credits: 

Sarenza

 

Le scarpe, si sa, non sono mai abbastanza nel guardaroba di una donna, ma una regola ferrea da rispettare è che calzino a pennello.

Se curiosando online hai trovato un modello che ti ha fatto innamorare all'istante ma la misura è inglese, non disperare: ecco alcune indicazioni per convertire il numero di scarpe da inglesi a italiane, evitando così di prendere una taglia troppo piccola o troppo grande.

Tieni conto innanzitutto che il piede di sera risulta sempre un po' più gonfio rispetto al mattino: proprio per questo motivo è consigliabile prendere le misure proprio a fine giornata per essere certi che la scarpa in questione non stringa troppo e non faccia male. Calcola anche se la indosserai con un paio di calze (in questo caso meglio optare magari per una mezza misura in più) oppure con il piede nudo.

Lo strumento perfetto per non pentirsi dell'acquisto è la classica tabella con la misurazione in centimetri del piede e il numero corrispondente nelle diverse nazioni. A questo punto sei pronta per il tuo shopping!

Qui invece trovi la tabella di conversione delle taglie americane in taglie italiane.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
moda/moda-pratica/numero-scarpe-italiane-inglesi-misure$$$Come convertire il numero di scarpe dalle misure inglesi a quelle italiane
Mi Piace
Tweet