Abiti fai-da-te

  • 1 5

    Un esempio di colour-in dress. Pennellate di rosso e blu sulla trama grafica in bianco e nero dell'abito.

    Ecco gli abiti "fai-da-te" di Berber Soepboer e di Michiel Schuurman. Due giovani designer che hanno avuto la brillante idea di dar vita a delle mini creazioni assemblabili e colorabili. In un periodo di crisi, dove la parola d'ordine è risparmiare, tanto più se si parla di moda, ecco la risposta low cost e trendy che fa al caso nostro. Più di cento fantasie grafiche da colorare e personalizzare con semplici pennarelli in un divertente gioco di colour-in dress. Il tutto smontabile e ricombinabile (Replacement Dresses) grazie a invisibili bottoni a clip su tre modelli base di abiti. Un'infinità di soluzioni per un capo decisamente unico, capace di raccontare lo stile di chi lo indossa. Perchè il fashion design di sé è sempre più di gran moda.

  • 2 5

    Un esempio di colour-in dress. Pennellate di arancio sulla trama grafica in bianco e nero dell'abito.

    Ecco gli abiti "fai-da-te" di Berber Soepboer e di Michiel Schuurman. Due giovani designer che hanno avuto la brillante idea di dar vita a delle mini creazioni assemblabili e colorabili. In un periodo di crisi, dove la parola d'ordine è risparmiare, tanto più se si parla di moda, ecco la risposta low cost e trendy che fa al caso nostro. Più di cento fantasie grafiche da colorare e personalizzare con semplici pennarelli in un divertente gioco di colour-in dress. Il tutto smontabile e ricombinabile (Replacement Dresses) grazie a invisibili bottoni a clip su tre modelli base di abiti. Un'infinità di soluzioni per un capo decisamente unico, capace di raccontare lo stile di chi lo indossa. Perchè il fashion design di sé è sempre più di gran moda.

  • 3 5

    Un esempio di colour-in dress. Pennellate di rosso e blu sulla trama grafica in bianco e nero dell'abito.

    Ecco gli abiti "fai-da-te" di Berber Soepboer e di Michiel Schuurman. Due giovani designer che hanno avuto la brillante idea di dar vita a delle mini creazioni assemblabili e colorabili. In un periodo di crisi, dove la parola d'ordine è risparmiare, tanto più se si parla di moda, ecco la risposta low cost e trendy che fa al caso nostro. Più di cento fantasie grafiche da colorare e personalizzare con semplici pennarelli in un divertente gioco di colour-in dress. Il tutto smontabile e ricombinabile (Replacement Dresses) grazie a invisibili bottoni a clip su tre modelli base di abiti. Un'infinità di soluzioni per un capo decisamente unico, capace di raccontare lo stile di chi lo indossa. Perchè il fashion design di sé è sempre più di gran moda.

  • 4 5

    I tre modelli base di abito per il Replacement Dresses. Smonta e rimonta.

    Ecco gli abiti "fai-da-te" di Berber Soepboer e di Michiel Schuurman. Due giovani designer che hanno avuto la brillante idea di dar vita a delle mini creazioni assemblabili e colorabili. In un periodo di crisi, dove la parola d'ordine è risparmiare, tanto più se si parla di moda, ecco la risposta low cost e trendy che fa al caso nostro. Più di cento fantasie grafiche da colorare e personalizzare con semplici pennarelli in un divertente gioco di colour-in dress. Il tutto smontabile e ricombinabile (Replacement Dresses) grazie a invisibili bottoni a clip su tre modelli base di abiti. Un'infinità di soluzioni per un capo decisamente unico, capace di raccontare lo stile di chi lo indossa. Perchè il fashion design di sé è sempre più di gran moda.

  • 5 5

    I tre modelli base di abito per il Replacement Dresses. Smonta e rimonta grazie a invisibili bottoni a clip.

    Ecco gli abiti "fai-da-te" di Berber Soepboer e di Michiel Schuurman. Due giovani designer che hanno avuto la brillante idea di dar vita a delle mini creazioni assemblabili e colorabili. In un periodo di crisi, dove la parola d'ordine è risparmiare, tanto più se si parla di moda, ecco la risposta low cost e trendy che fa al caso nostro. Più di cento fantasie grafiche da colorare e personalizzare con semplici pennarelli in un divertente gioco di colour-in dress. Il tutto smontabile e ricombinabile (Replacement Dresses) grazie a invisibili bottoni a clip su tre modelli base di abiti. Un'infinità di soluzioni per un capo decisamente unico, capace di raccontare lo stile di chi lo indossa. Perchè il fashion design di sé è sempre più di gran moda.

/5

Ecco gli abiti "fai-da-te" di Berber Soepboer e di Michiel Schuurman. Due giovani designer che hanno avuto la brillante idea di dar vita a delle mini creazioni assemblabili e colorabili. In un periodo di crisi, dove la parola d'ordine è risparmiare, tanto più se si parla di moda, ecco la risposta low cost e trendy che fa al caso nostro. Più di cento fantasie grafiche da colorare e personalizzare con semplici pennarelli in un divertente gioco di colour-in dress. Il tutto smontabile e ricombinabile (Replacement Dresses) grazie a invisibili bottoni a clip su tre modelli base di abiti. Un'infinità di soluzioni per un capo decisamente unico, capace di raccontare lo stile di chi lo indossa. Perchè il fashion design di sé è sempre più di gran moda.

 

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te