Il lato rock di Alessandra

  • 1 8
    Credits: Foto di Sevim Aslan. Abito bustier di taffetà di seta con gonna a balze pieghettate Capucci. Sandali Ballin.

    La musica batte tutto, anche la timidezza. Chiedetelo ad Alessandra Amoroso, 29 anni, vincitrice di Amici nel 2009. Nella sua carriera ha vinto 16 dischi di platino e il nuovo album Vivere a colori (previste due date in anteprima: il 27 maggio a Roma e il 30 a Milano) in 15 giorni è diventato disco d’oro. «Ma la mia vera indole non è certo quella della popstar» dice nascondendosi dietro a un paio di occhiali da sole. «Li colleziono, gli occhiali. Insieme alle occhiaie!» scherza, mentre la truccatrice le stende il correttore.

  • 2 8
    Credits: Foto di Sevim Aslan. Tailleur bermuda di seta Philosophy di Lorenzo Serafini. Occhiali Kyme + Radà.

    Strano che una come lei, che sul palco brilla per grinta ed energia, si dichiari timida.
    «Mi  mette a disagio anche ascoltare le mie canzoni». Durante le foto,  infatti, chiede di sentire l’ultimo album di Justin Bieber. «E se penso  al momento più brutto degli ultimi anni, di sicuro è la prima volta che  sono andata in tv con tutte le telecamere puntate su di me». Davvero  quando la stylist le fa provare i vestiti per il servizio, a tratti  Alessandra arrossisce e scuote la testa. «Niente scollature né gambe di  fuori. Sono una ragazza del sud. Mi vergogno».

  • 3 8
    Credits: Foto di Sevim Aslan. Abito canotta in maglia di lamé con maxi cardigan coordinato Missoni. Sandali Space Styleconcept.

    Sarà anche una ragazza timida ma la sua storia dice che la tenacia non le manca.
    «Ho sempre voluto fare la cantante, ho iniziato a sei anni nel coro della chiesa».
    Mai preso una lezione? «Mai.  Ho iniziato appena due anni fa. Avevo paura che mi cambiasse il timbro.  In compenso ho studiato tanto danza hip hop». Si alza a fa qualche  passo. «Di ballare non mi vergogno. Ma non chiedetemi di cantare».  Durante tutta l’intervista, infatti, si lascia scappare solo due strofe  di Stupendo fino a qui.

  • 4 8
    Credits: Foto di Sevim Aslan. Chiodo di nappa matelassé con catene dorate Moschino. Orecchino Lolaandgrace.

    Quando è arrivato il successo?
    «Nel 2004 ho fallito ad Amici. E ho pensato che fossero tutti raccomandati. Ma nel 2008 mi hanno presa e ho vinto. Per fare le registrazioni a Roma partivo da Lecce con il notturno delle 23 e tornavo al mattino per andare a lavorare».

  • 5 8
    Credits: Foto di Sevim Aslan. Pull di cachemire, gonna longuette in frange di lamé. Tutto Max Mara.

    Il suo guardaroba riflette il suo carattere?
    «Sì,  il mio armadio è pieno di jeans e stivali con il tacco basso. E i miei  colori preferiti sono il nero e il grigio. Al massimo il blu». Si gira e  dà un’occhiata allo stand con i vestiti per il nostro servizio. «Bella  quella!». E indica una giacca di pelle rossa. «Invece non metterei mai  quel vestito rosa fucsia. Anche se so che come tinta mi sta bene».

  • 6 8
    Credits: Foto di Sevim Aslan. Tubino longuette di pizzo macramé doppiato in raso,  chiodo di pelle con lunghe frange sulla schiena Ermanno.

    Curioso che il suo ultimo disco si chiami Vivere a colori.
    «È  un album finalmente ballabile. C’è sempre l’Alessandra delle canzoni  lente e un po’ sfigate, ma soprattutto c’è una Alessandra nuova, allegra  e felice».
    Come mai questo cambiamento?
    «Mi è  sempre stato più facile cantare canzoni tristi. Questa volta, invece, mi  è venuto spontaneo scrivere brani positivi. Io, a differenza del mio  guardaroba, ho tante sfumature, tanti colori… e in questo nuovo disco li  ho messi tutti».

  • 7 8
    Credits: Foto di Sevim Aslan. Abito di suede con fibbie di metallo. Sabot di pelle con motivo a nodo. Tutto Sportmax.

    A questo punto la truccatrice le chiede di smettere di parlare: deve metterle il rossetto.
    «Che  incubo. Mi ricorda quando l’anno scorso mi hanno operata alle corde  vocali e sono dovuta stare in silenzio per una settimana. Una  tragedia... Bello questo rossetto! Lo uso poco ma mi piace molto».

  • 8 8
    Credits: Foto di Sevim Aslan. Trucco Paola Rocchi Make Up Artist. Capelli Luigi Alesi Cooleweird

    E i capelli?
    «Li curo e li taglio spesso. Questo look da maschiaccio, rasato di lato, mi piace».
    Dopo queste foto, si vede a fare la modella?
    «Macché. Con il mio metro e 67 non sarei all’altezza. In tutti i sensi».
    Cosa vuole fare Alessandra Amoroso da grande?
    «Aprire un ristorante a Lecce, la mia città. Non credo che farò la cantante per sempre».

/5

Le sue tonalità preferite sono il nero e il grigio. Ma per l’occasione la Amoroso ha voluto esprimere anche la nuova voglia di Vivere a colori, proprio come il titolo del suo ultimo album. Risultato: una sfilata grintosa ed esclusiva di abiti firmati. Raccontata in prima persona dalla cantante

Alessandra Amoroso sul nostro set appare subito super sorridente. Sembra davvero  felice. E ne ha tutte le ragioni, visto che in soli 15  giorni il suo  nuovo album Vivere a colori è diventato disco d’oro. Come la voce, la sua è una gioia esplosiva che ci trasmette sia durante l’intervista che le abbiamo fatto sia nella scelta degli abiti degli stilisti che indossa in esclusiva per noi. E che potete vedere nella nostra gallery. Alessandra Amoroso vi aspetta in edicola con Donna Moderna.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te