Atelier Kore sfila a Palazzo Visconti a Milano

/5

Atelier Kore porta in pedana una collezione romantica che si fonde con la danza e con la sua armonia

Capi dipinti a mano, rose inglesi dai toni delicatissimi. Un omaggio alla pittura acquarellata, alla sartorialità che usa il tessuto come fosse una tela e a uno stile ispirato alla nobiltà botanica. Atelier Kore sfila nella cornice di Palazzo Visconti a Milano con una collezione che diventa una cosa sola con la danza e con la sua armonia.

In una notte magica fatta di di sogni e aspirazioni - quegli stessi legati al Natale e alla sua poesia - piumini jacquard si combinano a gonne ampie che giocano con i volumi, il bianco fa contrasto con il nero, il rosa quarzo si alterna all'azzurro carta da zucchero, la sposa si incorona principessa delle nevi.  

In pedana imperano gli effetti ventaglio, le linee pulite, i pizzi e i colli di Biancaneve. Il tulle sembra di ghiaccio, il punto vita viene sottolineato, i cristalli Swarovski illuminano gli abiti e l'intera kermesse. Che si avvolge in una nuvola di magia e di romanticismo.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te