Chanel vola a Cuba per la Pre-collezione 2017

  • 1 16
    Credits: Getty Images

    Il centro dell'Havana è diventata la passerella per la collezione Resort 2017 di Chanel

  • 2 16
    Credits: Getty Images

    Chanel collezione Resort 2017

  • 3 16
    Credits: Getty Images

    Chanel collezione Resort 2017

  • 4 16
    Credits: Getty Images

    Chanel collezione Resort 2017

  • 5 16
    Credits: Getty Images

    Chanel collezione Resort 2017

  • 6 16
    Credits: Getty Images

    Chanel collezione Resort 2017

  • 7 16
    Credits: Getty Images

    Chanel collezione Resort 2017

  • 8 16
    Credits: Getty Images

    Chanel collezione Resort 2017

  • 9 16
    Credits: Getty Images

    Chanel collezione Resort 2017

  • 10 16
    Credits: Getty Images

    Chanel collezione Resort 2017

  • 11 16
    Credits: Getty Images

    Chanel collezione Resort 2017

  • 12 16
    Credits: Getty Images

    Chanel collezione Resort 2017

  • 13 16
    Credits: Getty Images

    Chanel collezione Resort 2017

  • 14 16
    Credits: Getty Images

    Chanel collezione Resort 2017

  • 15 16
    Credits: Getty Images

    Chanel collezione Resort 2017

  • 16 16
    Credits: Getty Images

    Chanel collezione Resort 2017

/5

Sul celebre Paseo del Prado dell'Havana, Karl Lagerfeld ha presentato la collezione Resort: è la prima sfilata di moda che si tiene sull'Isola dalla rivoluzione del 1959

Chanel ha presentato la pre-collezione 2017 (chiamata anche Cruise, in italiano "crociera") a Cuba.

È la prima volta dalla rivoluzione del 1959 che nell'isola centroamericana si tiene un evento di moda internazionale. Lo stilista Karl Lagerfeld, direttore creativo di Chanel ha deciso di presentare la pre-collezione con i capi disegnati per la primavera 2017 proprio all'Havana, perché ha detto di essersi ispirato alla ricchezza culturale e alla recente apertura di Cuba.

Sul Paseo del Prado, la storica via del passeggio dell'Havana, hanno sfilato le modelle con abiti freschi fatti di camicie in organza dalle maniche a sbuffo, lunghi gonnelloni e long dress in maglia traforata. Non sono mancati i riconoscibilissimi bouclé di Chanel, su tubini con giochi di intrecci sulla scollatura. Anche i celebri giacchini erano presenti, portati sopra a t-shirt con le ironiche scritte "Viva Coco Libre", ispirate alla rivoluzione cubana.

Le collezioni Resort sono state pensate per accontentare i clienti facoltosi che vogliono rinnovare il guardaroba senza aspettare le classiche autunno/inverno e primavera/estate. Da qualche anno sono diventate dei veri e propri eventi che i marchi del lusso tengono lontano dalle capitali della moda (Milano, Londra, Parigi e New York).

Molti anche i motivi floreali e grande attenzione ai dettagli, come i cappelli che oltre a essere ispirati al basco di Che Guevara, si rifacevano anche alla tradizione locale. Non sono mancati neanche pappagalli e le celebri e coloratissime auto d'epoca stampati sugli abiti. Un carosello di colori molto apprezzato anche dal parterre di star. Sfoglia la gallery e guarda i look più belli della sfilata di Chanel!

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te