Fiocchi, ruches, volant: sugli abiti è un continuo movimento

  • 1 3
    Credits: Luca Cannonieri

    Magia di un nodo! Può essere romantico e lezioso. Oppure trionfale e opulento. Ma anche il loro opposto: geometrico, squadrato, preciso. Insomma, l'effetto dipende da come si fa "girare" il tessuto. E la moda della stagione che arriva si è sbizzarrita a torcere, piegare, ondulare. Il cotone si gonfia grazie a pinces e ruches, la seta si increspa e si arriccia in soffici volant, il damasco forma cannelloni piatti e rigidi ma non per questo severi. Insomma un movimento continuo che riesce a rendere imprevedibili bluse di seta, camicie e tailleur.

    BASSO&BROOKE

  • 2 3
    Credits: Luca Cannonieri

    Magia di un nodo! Può essere romantico e lezioso. Oppure trionfale e opulento. Ma anche il loro opposto: geometrico, squadrato, preciso. Insomma, l'effetto dipende da come si fa "girare" il tessuto. E la moda della stagione che arriva si è sbizzarrita a torcere, piegare, ondulare. Il cotone si gonfia grazie a pinces e ruches, la seta si increspa e si arriccia in soffici volant, il damasco forma cannelloni piatti e rigidi ma non per questo severi. Insomma un movimento continuo che riesce a rendere imprevedibili bluse di seta, camicie e tailleur.

    FRANCESCO SCOGNAMIGLIO

  • 3 3
    Credits: Luca Cannonieri

    Magia di un nodo! Può essere romantico e lezioso. Oppure trionfale e opulento. Ma anche il loro opposto: geometrico, squadrato, preciso. Insomma, l'effetto dipende da come si fa "girare" il tessuto. E la moda della stagione che arriva si è sbizzarrita a torcere, piegare, ondulare. Il cotone si gonfia grazie a pinces e ruches, la seta si increspa e si arriccia in soffici volant, il damasco forma cannelloni piatti e rigidi ma non per questo severi. Insomma un movimento continuo che riesce a rendere imprevedibili bluse di seta, camicie e tailleur.

    YVES SAINT LAURENT

/5

Magia di un nodo! Può essere romantico e lezioso. Oppure trionfale e opulento. Ma anche il loro opposto: geometrico, squadrato,

preciso. Insomma, l'effetto dipende da come si fa "girare" il tessuto. E la moda della stagione che arriva si è sbizzarrita a torcere, piegare,

ondulare. Il cotone si gonfia grazie a pinces e ruches, la seta si increspa

e si arriccia in soffici volant, il damasco forma cannelloni piatti

e rigidi ma non per questo severi. Insomma un movimento continuo che

riesce a rendere imprevedibili bluse di seta, camicie e tailleur.

 

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te