Come porteremo l’intimo nel 2014

Credits: Mondadori Photo
1 9

Il reggiseno va sopra o sotto? Ogni risposta è giusta perché agli stilisti piace sia nel ruolo di protagonista, in bella evidenza, sia come discreta comparsa dietro scolli e trasparenze.

Sulla passerella di Prada, per esempio, hanno sfilato abiti castigati con maxi bra applicati, ma anche un tubino dal décolleté nudissimo, difficile da indossare senza reggipetto strategico. Tanta importanza data all’intimo dovrebbe tradursi in look sfacciati. E invece, per seguire le due tendenze, ci vogliono capi eleganti, biancheria ad hoc (la trovi nelle pagine successive) e moderazione.

La parola d’ordine è bilanciare. Se il top è micro, aggiungi il bomber. Se la scollatura è profonda, allunga l’orlo oltre il ginocchio. Giochi di equilibrio che permettono anche a chi non ha un fisico da top model di osare la “lingerie couture”.

/5

Al posto di top e shorts oppure nascosto da scollature e trasparenze. Scopri le due versioni della lingerie couture

Se vuoi una versione più portabile dello stile proposto in passerella, punta sul crop top, la maglietta corta sotto il seno, e abbinala a una gonna a tubo con la vita alta. Sono capi che trovi anche nei negozi low cost.

 

Proviamo altri originali accostamenti: intimo e fragranze profumate

Non più tristemente contenitivo...il nuovo intimo è modellante e seducente

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te