Jacqueline Kennedy, first lady per sempre 

Arriva nelle sale italiane "Jackie", il film su Jacqueline Kennedy interpretato da Natalie Portman. Nell'attesa di vederlo, ripercorriamo insieme le tappe della vita dell'indimenticabile first lady

di Silvia Marzucchi e Michela Santini

LA VITA

Jacqueline Lee Bouvier, questo il suo nome da nubile, nasce da una famiglia dell'alta società newyorkese. Appassionata di arte e letteratura, durante un viaggio a Parigi si innamora perdutamente della Francia e dell'allure francese, che condizionerà molto anche il suo stile nel vestire.

Dopo la laurea viene assunta dal Washington Times per intervistare alcuni personaggi famosi e inizia a frequentare l'ambiente politico della capitale. Questo primo impiego fu galeotto perché proprio in quel periodo conosce il suo futuro marito John Fitzgerald Kennedy.

IL MATRIMONIO CON KENNEDY

Nel 1953 i due si sposano con un ricevimento sontuoso con oltre 2000 invitati. Quando Kennedy vince le elezioni presidenziali nel 1960, Jackie diventa una delle First Lady più giovani della storia.

I FIGLI

Quattro i figli nati dalla loro unione, due dei quali purtroppo muoiono durante il parto. Nonostante gli impegni pubblici e la vita perennemente sotto i riflettori, il suo carattere schivo e riservato la porta a mantenere privati il più possibile gli affetti. Nel '63 quando John Fitzgerald viene colpito a morte, lei rimane accanto al marito fino all'ultimo istante e il tailleur rosa che indossa, un modello realizzato da Chanel, macchiato irrimediabilmente di sangue, rimane tutt'ora un simbolo di quel triste giorno.

LE SECONDE NOZZE CON ONASSIS

Dopo l'assassinio del cognato Robert, Jackie, non sentendosi più al sicuro, decide di lasciare gli Stati Uniti e sposa l'armatore greco Aristotele Onassis, che conosceva già da diversi anni, tanto che i rumors dell'epoca suggerivano che fossero amanti da tempo. Pare che il matrimonio con Onassis non sia particolarmente felice ma più un'unione di facciata: i due trascorrono pochissimo tempo insieme e lei viene aspramente criticata dai figli di lui e dalla stampa dell'epoca.

LO STILE

La sua classe innata e uno stile inconfondibile l'hanno resa un'icona di eleganza senza tempo, a cui ancora oggi s'ispirano stilisti e attrici. Il suo guardaroba è un concentrato di capi super chic e accessori sobri e ricercati.

Tailleur in tweed, abiti da cocktail a tinte pastello, longdress di satin dalla silhouette minimal, scarpe dal tacco medio e raffinato e lunghi guanti in raso per le occasioni formali, mentre nel tempo libero ama indossare pantaloni ampi alla caviglia e maglie a dolcevita, accompagnati da foulard di seta stampata sul capo e gli immancabili occhiali da sole oversize. Per quanto riguarda i bijoux, oltre ai gioielli più lussuosi, nel suo dress code non manca mai un collier di perle.

Potrebbe interessarti anche: Jackie Kennedy: uno stile elegante e fashion ancora oggi.

IL FILM

"Jackie" è il nuovo film sulla splendida Jacqueline Kennedy che vede protagonista l'attrice Natalie Portman, candidata agli Oscar come Migliore Attrice Protagonista per la sua interpretazione.

La pellicola ripercorre le tappe principali della vita della First Lady più amata di tutti i tempi, dal matrimonio con il Presidente degli Stati Uniti John Fitzgerald Kennedy, fino al periodo successivo al tragico assassinio del marito, avvenuto a Dallas il 22 Novembre del 1963.

Nella gallery trovi alcuni dei momenti salienti della biografia di questa icona di stile indimenticabile, incluse tante curiosità sulle sue uscite pubbliche, gli incontri più importanti e naturalmente gli abiti e i gioielli da sogno che ha sfoggiato nel corso degli anni.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
moda/tendenze/jacqueline-kennedy-first-lady-per-sempre$$$Jacqueline Kennedy, first lady per sempre
Mi Piace
Tweet